Home Enduro A Bologna l’incontro degli organizzatori Enduro 2020

A Bologna l’incontro degli organizzatori Enduro 2020

73

Sabato 25 gennaio si è tenuta, presso la sede Avis di Bologna, la consueta riunione tra FMI, Comitato Enduro, Promotore e Moto Club organizzatori in vista della stagione duemilaventi.

La riunione è stata aperta dal coordinatore del Comitato Enduro Franco Gualdi e dal promoter Maxim rappresentato da Tony e Monica Mori che hanno portato i loro saluti prima dell’inizio ufficiale dell’incontro. Nella prima parte sono stati illustrati i passaggi fondamentali per l’organizzazione di un evento, dalla richiesta dei permessi alla tracciatura di percorso e prove speciali. A seguire la parola è passata al presidente GUE (Gruppo ufficiali Esecutivi), GianDomenico Baldi, che ha delineato il ruolo fondamentale dei direttori di gara.

A seguire è stato il turno di Maxim, promotore dei Campionati Italiani Enduro, che ha illustrato le linee guida per la prossima stagione che, ricordiamo, scatterà ufficialmente il prossimo 1 marzo a Passirano (BS) con la tappa inaugurale degli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia.

Presenti all’incontro anche il Presidente del Co.Re. Emilia Romagna Luigi Battoglia oltre ai presidenti di giuria delle varie discipline Nico Bignami, Juri Simoncini, Armando Sponga e all’ispettore di percorso Mario Rinaldi.

Un meeting fondamentale dunque quello svoltosi sabato, un vero e proprio punto di partenza verso la prossima stagione enduristica che inizierà con la spettacolare prova di Passirano (BS), organizzata dal Motoclub RS77. Come nel 2018, la tappa inaugurale del campionato sarà caratterizzata da cinque prove speciali, tracciate nella campagna della Franciacorta. Ad aggiungersi allo spettacolo della domenica, ci sarà l’imperdibile prologo di sabato 29 febbraio. Dalle ore 18.30 circa i piloti partecipanti si sfideranno nella prova speciale X-CUP Motocross Marketing – Galfer, situata a un chilometro dal Paddock Enduro.

I migliori atleti al mondo sono pronti a scendere in campo: dal campione in carica Brad Freeman, ai nostri Andrea Verona, Alex Salvini, Thomas Oldrati, Gianluca Martini e molti altri!