Annullati i Trofei delle Regioni FMI 2020 per favorire la ripresa dell’attività territoriale


La Federazione Motociclistica Italiana, a seguito di un’attenta e approfondita analisi, comunica l’annullamento dei Trofei delle Regioni 2020.

La decisione, condivisa con i Presidenti dei Comitati Regionali e poi negli incontri dei giorni scorsi da tutti i responsabili delle discipline coinvolte, è stata presa per favorire la ripresa dell’attività regionale. Da una parte, l’annullamento di tali competizioni consente di liberare alcune date utili a recuperare le tappe dei campionati regionali rinviate a causa dell’emergenza Coronavirus. Allo stesso tempo, permette ai Comitati Regionali FMI di destinare maggiori risorse al supporto delle attività territoriali organizzate dai Moto Club.

Nel 2020 non si disputeranno quindi i Trofei delle Regioni, originariamente previsti tra settembre e ottobre, di Motocross, Motocross Junior, Enduro, MiniEnduro, Supermoto e Trial. Annullata anche la terza edizione del Trofeo delle Regioni Mototurismo, inizialmente in programma in Piemonte, dove verrà comunque ospitato nel 2021.

“Il 2020 è un anno molto particolare, condizionato dall’emergenza Covid-19”, spiega il Presidente FMI Giovanni Copioli, che nel corso del tempo ha testimoniato l’importanza dei Trofei delle Regioni assistendo a diverse edizioni.  “La FMI è pronta per la ripartenza di tutta l’attività, indipendentemente da quando ciò avverrà, ma siamo convinti che serva un forte supporto relativamente a quella territoriale. E’ quindi necessario dare grande impulso all’attività regionale, dove sono impegnati migliaia di piloti e addetti ai lavori. Questa impostazione è stata condivisa con i Comitati Regionali, vero e proprio punto di riferimento per Tesserati e Moto Club. Nel 2021, poi, torneremo ad organizzare i Trofei delle Regioni con ancora più entusiasmo e passione”.

Nella foto di archivio, una partenza del Trofeo Regioni Motocross