MC Bergamo. La presentazione della stagione 2020


Parte la stagione sportiva 2020 del Motoclub Bergamo. E sarà una stagione ad alto livello, già dal suo avvio. Infatti, per sottolineare la ricchezza del carnet di iniziative in programma, il presidente Giuliano Piccinini, e con lui il Consiglio Direttivo, ha organizzato per tutti gli appassionati di motociclismo una presentazione ufficiale della stagione 2020, in programma sabato 22 febbraio, alle 17, presso il Lazzaretto, in Piazzale Goisis, dove si trova la sede del motoclub Bergamo.

Una presentazione “speciale”, articolata in varie iniziative, come del resto si conviene ad un motoclub fra i più famosi d’Italia, forte della sua fama nazionale ed internazionale, delle gesta dei suoi piloti, dei successi organizzativi e del suo radicamento nella comunità locale.

Proprio per sottolineare questa forza, non solo numerica ma anche qualitativa, la prima iniziativa in programma si configura come un’appendice dei festeggiamenti per il “Centenario” di fondazione del Motoclub Bergamo, avvenuto lo scorso anno. Infatti, è in locandina la mostra fotografica “Valli Bergamasche”, che ha come soggetto, per l’appunto, la leggendaria “Valli Bergamasche di Enduro”, una delle più affermate competizioni del settore in ambito internazionale, la gara che più di tutte ha reso famoso il sodalizio bergamasco nel mondo motoristico, svoltasi dal 21 al 23 giugno 2019, a Rovetta, in Alta Val Seriana, e valida come Gran Premio d’Italia.

La mostra, curata da Sergio Ghidini, è esposta sotto il porticato del Lazzaretto: presenti anche piloti e manager che hanno partecipato alla corsa.

“Lo scorso anno il Motoclub Bergamo ha festeggiato il 100° anniversario di fondazione – afferma il presidente Giuliano Piccinini – Un traguardo importante, che pochissimi altri Club in Italia possono vantare. Un lungo e appassionante percorso, che è stato scandito da diverse iniziative: in primis, la “Valli Bergamasche – Gran Premio d’Italia”, un vero successo; quindi, le due “Cavalcate”, quella di primavera e quella d’autunno; poi, il libro antologico sul Motoclub Bergamo, dal titolo “1919-2019: 100 anni di storia del MC Bergamo”, coordinato da Paolo Bianchi; e il concorso fotografico sulla “Valli”, che ora si completa con la mostra e la premiazione dei vincitori. Tanti eventi, per celebrare una storia importante, che però non si ferma al