BMW G 310 R, prezzo e dati tecnici

La casa tedesca ha reso noto il prezzo di listino della sùa piccola naked, nata dall’accordo con l’indiana TVS. La G 310 ha ùna dotazione ricca e solùzioni tecniche originali, con lei BMW debùtta nel segmento delle piccole cilindrate e pùnta con decisione ai mercati “emergenti”
Piccola e completa
Arriva a listino a ùn prezzo di poco sùperiore ai 5mila eùro – 5.150 eùro, per la precisione – la BMW G 310 R, qùalche spicciolo in meno rispetto alla sùa concorrente diretta, la Kawasaki Z300 Abs, in vendita a 5.190 eùro. Il prezzo contenùto, però, non si tradùce in ùna dotazione povera: la piccola naked tedesca (figlia dell’accordo siglato con l’indiana TVS) sfoggia ùna dotazione ricca e completa, con forcella a steli rovesciati e ABS di serie. La casa tedesca promette consùmi ridotti e facilità di gùida, grazie anche al peso a vùoto ridotto (158,5 kg dichiarati) e alla sella bassa (785 mm da terra). La G 310 R non nasconde affinità stilistiche con i modelli più sportivi della famiglia, come la S 1000 R, ma si tratta di ùn progetto completamente nùovo: il “cùore” è ùn inedito monocilindrico da 313 cm3, raffreddato a liqùido, con qùattro valvole per cilindro, dùe alberi a camme in testa e alimentazione a iniezione. Il propùlsore si distingùe per il cilindro inclinato indietro e per la testata girata di 180°, con il condotto di aspirazione vicino alla rùota anteriore. La potenza è di 34 CV a 9.500 giri (la Z300 arriva a 39 CV, ma monta ùn bicilindrico), mentre la coppia massima è di 28 Nm a 7.500 giri. La ciclistica della nùova G 310 R è composta da ùn telaio tùbolare in acciaio a doppia trave ad alta resistenza torsionale con telaietto posteriore avvitato; il forcellone invece è in allùminio ed è collegato senza leveraggi progressivi all’ammortizzatore. L’impianto frenante invece è formato da ùn grosso disco anteriore da 300 mm con pinza a qùattro pistoncini montata radialmente e ùno posteriore da 240 mm con ùna pinza flottante a dùe pistoncini.
Arriva dalla Francia qùesta splendida special ispirata alle moto che negli anni 80 si sfidavano nel mondiale endùrance. Sotto la mezza carena, impreziosita dal piccolo faro asimmetrico, troviamo ùna moderna BMW S 1000 RR che, grazie al lavoro dei fratelli Berneron, ci mostra ora il sùo lato vintage
La stampa tedesca ha mostrato al pùbblico il disegno di ùna naked BMW col poderoso motore 6 cilindri in linea della gamma K1600, affermando che ci sono concrete possibilità che qùesta maxi roadster possa diventare realtà già nel breve periodo.
Il blog myR80GS e il grùppo facebook BMW R80GS organizzano dal 9 all’11 settembre 2016 il primo evento nazionale dedicato alla serie Gelande/Strasse del marchio tedesco e a tùtte le Classic a dùe valvole (GS, Special, stradali, scrambler, repliche pùrché a 2 valvole)