Campionato Italiano Motocross d’Epoca. Domenica il recupero della gara di Albettone
Il Campionato Italiano Motocross Epoca torna sulla pista di Lovolo, ad Albettone, in provincia di Vicenza. Domenica 24 luglio si corre il recupero della gara in programma inizialmente lo scorso aprile e rinviata per maltempo. Il moto club Albettone, organizzatore della manifestazione in collaborazione con la FMI e con la gestione dell’immagine a cura di […]

Campionato Italiano Motocross d’Epoca. Domenica il recupero della gara di Albettone

Il Campionato Italiano Motocross Epoca ritorna sulla pista di Lovolo, ad Albettone, in provincia di Vicenza. Domenica 24 luglio si corre il recupero della gara programmato all’inizio il passato aprile e rinviata per cattivo tempo.

Il moto club Albettone, organizzatore della manifestazione insieme con la FMI e con la gestione dell’immagine a cura di FXAction Group, e al lavoro con eccezionale impegno per permettere ai piloti di gareggiare in pista in sicurezza malgrado il grande caldo e la siccità.

La sosta di Lovolo e la 5ª della stagione 2022. La penultima, dunque si potrebbe aiutare alla vittoria anticipata del titolo in certune delle 21 categorie in gara.

Per ora questi sono i piloti in testa alle svariate classifiche: Valentino Civitarese (CZ – Amsil) nella A1, Maurizio Pezzaglia (CZ – Garlaschese) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Mauro Romano (TGM – Poggibonsi) nella B1, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella B2, Sergio Gandolfi (Montesa – Micro mc Bologna) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) nella D1, Alessio Soldà (Husqvarna – Chimax Lonigo) nella D2, Mirko Fiorentini (Honda – Smr scuderia Crt) nella D3, Gian Luca Gallingani (Villa – A.M. Modenese) nella E1, Gianni Gismondi (TGM – Lion Montegranaro) nella E2, Nicola Montalbini (Yamaha – Campello in moto) nella E3, Marcello Fenaroli (Honda – Intimiano Natale Noseda) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Mv Gallarate) nella E5, Massimo Trollo (TGM – Gaerne) nella F1, Roberto Meroli (HRD – Berbenno) nella F2, Gianni Giancristofaro (Honda – Mp racing, nella foto) nella Evo1, Daniele Dallatomasina (Yamaha – Cm team) nella Evo2, Lucio Dimasi (Honda – Bellinzago) nella G1, Nicolas Tumini (Yamaha – I briganti della torre) nella G2, Richard Debbi (Kawasaki – Regnano) nel Gruppo 4.