Campionato Italiano Motocross Rider – Expert. Un 2020 all’insegna delle novità


Calendario strutturato su tre Prove Selettive per Zona e un round finale. Ben 108 treni di gomme messi in palio dalla FMI per i vincitori di Area

Il 29 marzo prenderà il via il Campionato Italiano Motocross Rider – Expert, un tricolore che vedrà scendere in pista i piloti delle classi MX1 – MX2 classificati nelle apposite categorie del Ranking e che proporrà diverse novità.

Per favorire la partecipazione dei Licenziati FMI, la prima parte del Campionato sarà suddivisa in tre prove selettive per le Zone Nord, Centro e Sud. Le tappe si svolgeranno nello stesso giorno secondo il seguente calendario:

Zona Nord

29 marzo: Chieve

19 aprile: Fara Vicentino

24 maggio: Cassano Spinola

Zona Centro

29 marzo: Fermo

19 aprile: Grottazzolina

24 maggio: Castel San Pietro

Zona Sud

29 marzo: Acerra

19 aprile: Montalbano Jonico

24 maggio: Noto

Concluse le prove selettive, verranno assegnati i titoli di Campioni di Zona ai primi classificati di ogni categoria e classe. Il numero di qualificati alla finale sarà direttamente proporzionale al numero totale dei partecipanti di classe e categoria presenti nelle classifiche finali di ogni Zona. Sia le Selettive che la finale si articoleranno su due manche per classe.

Altra grande novità per il 2020: al termine delle prove selettive, per ogni Zona verranno premiati i primi tre piloti della classifica assoluta di ogni categoria e di ogni classe. In occasione della finale saranno consegnati 4 treni di gomme al primo, 3 treni di gomme al secondo e 2 treni di gomme al terzo classificato di ogni Zona.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Abbiamo introdotto numerose novità nel Campionato Italiano Motocross Rider – Expert, una competizione pensata per il territorio che vuole favorire la partecipazione di tutti gli atleti classificati nelle categorie Rider ed Expert del Ranking Motocross FMI.  Sono convinto che grazie a questa nuova formula il Campionato sarà equilibrato e spettacolare, e la finale sarà certamente un grande evento. Metteremo in palio un totale di 108 treni di gomme, a dimostrazione di quanto questo tricolore sia per noi una competizione di primo piano”.