Home Sicilia CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR, 15 SICILIANI QUALIFICATI ALLE FINALI

CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR, 15 SICILIANI QUALIFICATI ALLE FINALI

82

Dopo le semifinali del campionato italiano Mx Junior di Faenza, saranno 15 i piloti siciliani pronti a giocarsi un posto al sole alle finali nazionali, in programma il 7 luglio a Savignano, il 15 e 22 settembre rispettivamente ad Esanatoglia e Mantova. Nella 125 erano praticamente certi Gaetano Cassibba e Giuseppe Arangio Febbo, i quali arriveranno a questo triplice appuntamento con una posizione di tutto rispetto visto che i due driver ragusani si presenteranno rispettivamente da settimo e ottavo assoluto della graduatoria generale che raggruppa i piloti dell’area Nord e quelli del Centro-Sud. Nella 125, da 27° in graduatoria generale, ci sarà anche il terzo ragusano del gruppo ovvero Giuseppe Zangari, mentre non sono riusciti a rientrare nei 40 qualificati i messinesi Nunzio Trimarchi, Antonio Caruso ed Eros Aricò che si stanno invece distinguendo in ambito regionale. La classe 85 Senior sarà quella maggiormente rappresentata dai piloti siciliani con Maurizio Scollo che anche a Faenza ha mostrato ancora la sua crescita. Il pilota siracusano arriverà all’appuntamento finale da sesto in graduatoria generale, mentre l’agrigentino Giovanni La Mendola si presenterà da quindicesimo ma avrebbe certamente potuto guadagnare qualche posizione in più se non fosse stato per una falsa partenza in gara 1 nella selettiva di Montevarchi. Da protagonisti, poi, anche gli etnei Davide Marabotto e Alfio Pulvirenti (quest’ultimo assente a Montevarchi e Faenza per problemi fisici ma si spera di rivederlo in pista ai primi di luglio) e il siracusano Carmelo Lantieri, altro giovanissimo pilota in sella da pochissimi anni ma subito protagonista in campo nazionale. Nella 85 Junior tutti qualificati i siciliani protagonisti sin dalle prime selettive, a cominciare dal siracusano Riccardo Salesi (settimo) e il messinese Pierpaolo Mosca (nono), entrambi protagonisti a livello regionale di un testa a testa davvero entusiasmante. Diranno la loro anche il palermitano Francesco Calabria e il piccolo pilota di Caltagirone, Andrea Monteverde. Stesso discorso anche per la classe 65 Cadetti dove i tre piloti siciliani che hanno preso parte alle selettive e successivamente la semifinale di Faenza, si sono tutti qualificati: occhi puntati sul palermitano Gennaro Utech e il siracusano Alessandro Di Pietro (anche loro autori di un bel testa a testa a livello regionale), mentre l’altro siracusano, Alessio Adamo cercherà di farsi largo dopo aver chiuso 40°. Sempre a proposito di classe 65, ma Debuttanti, non è riuscito a rientrare nei finalisti il piccolo Francesco Ruinato ma è stato comunque protagonista di selettive e semifinale da protagonista.

Leggi anche altri articoli su Sicilia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer