CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR, NELLE MARCHE SI PARLA ANCORA SICILIANO: CASSIBBA E UTECH PROTAGONISTI


Nel segno di Gaetano Cassibba ma non solo. La seconda delle tre finali del campionato italiano Mx Junior, svoltasi a Esanatoglia nel Maceratese, parla ancora siciliano perché il giovane pilota ragusano del Motoclub Leontino si è classificato al secondo posto nella classifica di giornata della 125 dietro soltanto a Federico Tuani. Bene anche gli altri due piloti isolani, Giuseppe Zangari (Valle del Belice) giunto 18° e Giuseppe Arangio Febbo (Diana) che ha chiuso al 20° posto. Non da meno i piloti siciliani della classe 85 Senior poiché l’agrigentino Giovanni La Mendola (Pardi) è giunto sesto, due posizioni avanti al siracusano Maurizio Scollo (Yamaha). Più attardati ma comunque protagonisti gli altri due siciliani di questa classe, il catanese Davide Marabotto (Messina Giovanni Musicò) e il siracusano Carmelo Lantieri (973 Mx Team). Nella 85 Junior il siracusano Riccardo Salesi (Pegaso) è riuscito a entrare tra i primi dieci piazzandosi nono, più attardati gli altri due isolani, il calatino Andrea Monteverde (Pegaso) e il palermitano Francesco Calabria (Tritone). Da un palermitano all’altro, occhi puntati su Gennaro Utech (Sicilia Racing Motorsport) che nella classe 65 Cadetti ha chiuso al sesto posto confermandosi tra i big di questa categoria, un po’ come il netino Alessandro Di Pietro (Fly Racing Team) che si è piazzato decimo. E adesso per tutti, ancora un ultimo sforzo, fra sette giorni, nella terza e decisa prova finale di Mantova.

Leggi anche altri articoli su Sicilia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer