Campionato Motocross d’Epoca. E’ la volta di Città di Castello
Prosegue il cammino del campionato italiano Epoca Ufo Plast di motocross. Dopo gli appuntamenti di Malpensa, Lanciano e Ravenna, domenica 3 luglio tocca all’Umbria ospitare il quarto round della stagione 2022 delle moto vintage, e precisamente al crossdromo “Ceccarini” della Trogna, a Città di Castello. Si tratta di una pista molto conosciuta nel panorama nazionale, […]

Campionato Motocross d’Epoca. E’ la volta di Città di Castello

Continua il cammino del campionato italiano Epoca Ufo Plast di motocross. Dopo gli incontri di Malpensa, Lanciano e Ravenna, domenica 3 luglio tocca all’Umbria accogliere il 4º round della stagione 2022 delle moto vintage, e precisamente al crossdromo “Ceccarini” della Trogna, a Città di Castello.

Si tratta di una pista molto conosciuta nel panorama nazionale, con una storia di tante prove di campionato italiano alle spalle, gestita dal moto club Baglioni. Il disegno e caratterizzato da saliscendi tradizionali, con vari tornanti e curve tecniche.

All’incontro si arriva con questa situazione in merito alle tabelle rosse delle svariate categorie: Valentino Civitarese (CZ – Amsil) nella A1, Enrico Bertone (Cheney – Intimiano Natale Noseda) nella A2, Alessandro Gritti (KTM – Bergamo) nella A3, Mauro Romano (TGM – Poggibonsi) nella B1, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella B2, Sergio Gandolfi (Montesa – Micro mc Bologna) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) nella D1, Alessio Soldà (Husqvarna – Chimax Lonigo) nella D2, Mirko Fiorentini (Honda – Smr scuderia Crt) nella D3, Gianluca Gallingani (Villa – A.M. Modenese) nella E1, Gianni Gismondi (TGM – Lion Montegranaro) nella E2, Nicola Montalbini (Yamaha – Campello in moto) nella E3, Dino Pini Chiappini (Honda – Pantera) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Mv Gallarate) nella E5, Gianni Giancristofaro (Honda – Mp racing) nella Evo1, Daniele Dallatomasina (Yamaha – Cm team) nella Evo2, Massimo Trollo (TGM – Gaerne) nella F1, Fabio Bertani (Kramer – Rmu racing) nella F2, Lucio Dimasi (Honda – Bellinzago) nella G1, Nicolas Tumini (Yamaha – I briganti della torre) nella G2 e Silvano Nora (Villa – Il forte) nel Gruppo 4.