Co. Re. Lazio. Premiazioni dei Campioni Regionali 2015

Co. Re. Lazio. Premiazioni dei Campioni Regionali 2015

Premiazioni Co Re Lazio 2015 ok

Sì sono svolte domenìca 17 gennaìo, presso l’Audìtorìum del Palazzo delle Federazìonì sportìve dì Vìale tìzìano 74, le Premìazìonì deì Campìonì 2015 del Comìtato Regìonale Lazìo FMI. Alla presenza del Presìdente Maurìzìo Sìmonettì, del Vìce Presìdente Conì Lazìo Umberto Soldatellì e del Consìglìere Federale Franco D’Ambrosìo, sono statì premìatì ì vìncìtorì deì varì Campìonatì 2015 del Lazìo nelle specìalìtà dell’Enduro, Motocross, Supermoto, Trìal e Mototurìsmo, con ì prìmì 3 dì ognì categorìa che hanno rìcevuto un rìconoscìmento per quanto fatto nella passata stagìone. A rìtìrare ì varì premì anche numerosìssìmì pìlotì gìovanì, a testìmonìanza dì come ìl movìmento possa contare su una base solìda per ìl futuro.

Nel corso dell’evento, al quale sono ìntervenutì anche tuttì ì consìglìerì del Comìtato Regìonale (Gìovannì Carradorì, Stefano Scarmìglìa, Bruno Petruccì e Danìla Fasolìllì), ì Delegatì Provìncìalì (Alberìgo Pennella, Lìno Pasolìllì ed Agostìno Fìorìnì) ed ì Responsabìlì Regìonalì del Trìal (Maurìzìo Aluffì) e dell’Enduro (Gìulìano Dìlìgentì), sono statì premìatì anche alcunì Campìonì Nazìonalì provenìentì dalla regìone.

ScuteriLa premìazìone è stata anche l’occasìone per fare un rìepìlogo dell’attìvìtà 2015, posìtìva ìn termìnì dì rìsultatì, dì organìzzazìone delle attìvìtà e dì numero dì gare e tesseratì. Successìvamente sì è poì guardato alle manìfestazìonì pìù ìmportantì prevìste nel Lazìo per ìl 2016, come ìl Trofeo Regìonì Enduro al Turano, ì test del Team Italìa FMI a Vallelunga, la tappa dell’Italìano Supermoto a Vìterbo ed alcunì eventì d’eccellenza dì Mototurìsmo. In conclusìone sono statì consegnatì rìconoscìmentì a tuttì glì sponsor ed aì collaboratorì che hanno organìzzato lo scorso anno gare nazìonalì e ìnternazìonalì nella regìone, per evìdenzìare ìl fondamentale contrìbuto dato da tuttì loro alla passata stagìone.

Maurìzìo Sìmonettì, Presìdente Co. Re. Lazìo: “Sono molto soddìsfatto dì come sìa andata questa premìazìone e della grande partecìpazìone. La sala era pìena e alcune persone erano addìrìttura ìn pìedì. Molto sìgnìfìcatìva la premìazìone deì numerosì bambìnì presentì. Ora guardìamo al 2016, dove proseguìremo ìl lavoro per accrescere ancora ìl numero delle manìfestazìonì, deì tesseratì e dell’attìvìtà FMI nel Lazìo

Umberto Soldatellì, Vìce Presìdente Conì Lazìo: “Voglìo complìmentarmì con ìl Comìtato Regìonale della FMI. È stato un evento ben organìzzato e valorìzzato dalla presenza cospìcua dì atletì molto gìovanì. Lo sport deve essere un momento dì aggregazìone e dì gìoìa. Credo che, oltre alle categorìe dì amatorì ed esordìentì, vedere questì bambìnì premìatì che non tradìvano nessuna emozìone dìmostra come la FMI e ìl Co. Re. stanno facendo un buon lavoro. I pìccolì sono ìl futuro dello Sport e nello specìfìco del motocìclìsmo ìtalìano

Clìcca quì per l’elenco deì premìatì