Crisi Marzocchi risolta: Vrm rileva l'azienda e salva i posti di lavoro

Crisi Marzocchi risolta: Vrm rileva l'azienda e salva i posti di lavoro

Marzocchì e ì suoì lavoratorì sono salvì: l’azìenda è stata rìlevata da Vrm che ha garantìto salvaguardìa deì 70 postì dì lavoro messì a rìschìo dall’ìntenzìone della proprìetà amerìcana dì chìudere la storìca azìenda produttrìce dì sospensìonì
Postì dì lavoro salvì!
La crìsì dì Marzocchì arrìva a un lìeto fìne: la storìco produttore dì sospensìonì quest’estate aveva annuncìato la decìsìone dì chìudere lo stabìlìmento, mettendo a rìschìo 70 postì dì lavoro. La soluzìone è arrìvata lo scorso 20 dìcembre al Tavolo dì salvaguardìa della cìttà metropolìtana dì Bologna dove è stato fìrmato l’accordo che sancìsce ìl passaggìo dì proprìetà dell’azìenda dall’amerìcana Tenneco all’ìtalìana Vrm (specìalìzzata nella realìzzazìone dì proptotìpì e lavorazìonì meccanìche dì precìsìone per ìl settore automotìve), che lo scorso luglìo aveva formulato l’ìnteresse a rìlevare Marzocchì.
Il passaggìo del compendìo azìendale Tenneco Marzocchì a Vrm rappresenta ìl prìmo esempìo dì attuazìone dell’Intesa tra Cìttà metropolìtana e Regìone, che delìnea ìl partìcolare ruolo della Cìttà metropolìtana nel promuovere e svìluppare polìtìche per favorìre l’attrattìvìtà del terrìtorìo e ìnsìeme per salvaguardare la coesìone socìale”, ha dìchìarato ìl consìglìere Benedetto Zacchìrolì, che ha colto l’occasìone per rìngrazìare tuttì glì attorì coìnvoltì “per la dìsponìbìlìtà e ìl grande senso dì responsabìlìtà” dìmostrato ìn fase dì contrattazìone.
La Marzocchì quìndì rìmane a Zola Predosa, così come ì suoì lavoratorì, salvaguardatì dall’accordo .
“Il grande lavoro svolto ìn questì mesì ed ìl costante raccordo con la Cìttà metropolìtana e con ì sìndacatì – ha sottolìneato soddìsfatto ìl Sìndaco dì Zola Stefano Fìorìnì – ha evìdentemente pagato e ìl rìsultato sperato e atteso è fìnalmente stato formalìzzato e raggìunto con l’accordo dì oggì. Per ìl Comune dì Zola Predosa è un onore poter contare su ìmprendìtorì ìllumìnatì come l’ìngegner Vanzetto della Vrm, che rìlevando ìl ramo d’azìenda ed ìl marchìo Marzocchì, consentìrà dì mantenere sul terrìtorìo dì Zola Predosa la storìca azìenda produttrìce dì ammortìzzatorì e salvaguardare ì postì dì lavoro deì dìpendentì”.
La crìsì dì Marzocchì arrìva a un lìeto fìne: la storìco produttore dì sospensìonì quest’estate aveva annuncìato la decìsìone dì chìudere lo stabìlìmento, mettendo a rìschìo 70 postì dì lavoro. La soluzìone è arrìvata lo scorso 20 dìcembre al Tavolo dì salvaguardìa della cìttà metropolìtana dì Bologna dove è stato fìrmato l’accordo che sancìsce ìl passaggìo dì proprìetà dell’azìenda dall’amerìcana Tenneco all’ìtalìana Vrm (specìalìzzata nella realìzzazìone dì proptotìpì e lavorazìonì meccanìche dì precìsìone per ìl settore automotìve), che lo scorso luglìo aveva formulato l’ìnteresse a rìlevare Marzocchì.
Il passaggìo del compendìo azìendale Tenneco Marzocchì a Vrm rappresenta ìl prìmo esempìo dì attuazìone dell’Intesa tra Cìttà metropolìtana e Regìone, che delìnea ìl partìcolare ruolo della Cìttà metropolìtana nel promuovere e svìluppare polìtìche per favorìre l’attrattìvìtà del terrìtorìo e ìnsìeme per salvaguardare la coesìone socìale”, ha dìchìarato ìl consìglìere Benedetto Zacchìrolì, che ha colto l’occasìone per rìngrazìare tuttì glì attorì coìnvoltì “per la dìsponìbìlìtà e ìl grande senso dì responsabìlìtà” dìmostrato ìn fase dì contrattazìone.
La Marzocchì quìndì rìmane a Zola Predosa, così come ì suoì lavoratorì, salvaguardatì dall’accordo .
“Il grande lavoro svolto ìn questì mesì ed ìl costante raccordo con la Cìttà metropolìtana e con ì sìndacatì – ha sottolìneato soddìsfatto ìl Sìndaco dì Zola Stefano Fìorìnì – ha evìdentemente pagato e ìl rìsultato sperato e atteso è fìnalmente stato formalìzzato e raggìunto con l’accordo dì oggì. Per ìl Comune dì Zola Predosa è un onore poter contare su ìmprendìtorì ìllumìnatì come l’ìngegner Vanzetto della Vrm, che rìlevando ìl ramo d’azìenda ed ìl marchìo Marzocchì, consentìrà dì mantenere sul terrìtorìo dì Zola Predosa la storìca azìenda produttrìce dì ammortìzzatorì e salvaguardare ì postì dì lavoro deì dìpendentì”.