Cross d’Epoca. A Lanciano si mischiano le carte
Ormai è a tutti gli effetti una delle classiche del motocross epoca. La gara di Lanciano, in provincia di Chieti, è uno degli appuntamenti più attesi della stagione: sia per la grande ospitalità del moto club Lanciano e di Gianni Gismondi che per la bellezza della pista, ideale per le moto d’epoca. E così anche […]

Cross d’Epoca. A Lanciano si mischiano le carte

Ormai e a tutti gli effetti una delle classiche del motocross epoca. La gara di Lanciano, in provincia di Chieti, e uno degli incontri più attesi della stagione: sia per la grande ospitalità del moto club Lanciano e di Gianni Gismondi che per la bellezza della pista, ideale per le moto d’epoca. E così pure quest’anno il campionato italiano motocross Epoca ha fatto sosta in Abruzzo lasciando soddisfatti tutti i tutti i piloti.

Oltre 170 gli iscritti presenti alle operazioni preliminari del sabato, che denotano il grande stato di salute del movimento motocross epoca. Poichè a risultati, si sono visti diversi nuovi vincitori rispetto alla sosta inaugurale della Malpensa, mischiando così le carte nelle graduatorie.

successi di giornata nelle 21 categorie di Lanciano vanno a: Valentino Civitarese (CZ – Amsil) nella A1, Maurizio Pezzaglia (CZ – Garlaschese) nella A2, Flavio Soldà (CCM – Chimax Lonigo) nella A3, Luciano Lanci (Frigerio – Scuderia Fulvio Norelli) nella B1, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella B2, Sergio Gandolfi (Montesa – Micro moto club Bologna) nella C, Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna, nella foto insieme a Silvio Pupilli) nella D1, Alessio Soldà (Husqvarna – Chimax Lonigo) nella D2, Mirko Fiorentini (Honda – Smr scuteria Crt) nella D3, Giuseppe Angelotti (Aprilia – Perla del Tirreno) nella E1, Gianni Gismondi (Kawasaki – Lion Montegranaro) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – Garda lake) nella E3, Marcello Fenaroli (Honda – Intimiano Natale Noseda) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Mv Gallarate) nella E5, Gianni Giancristofaro (Honda – Mp racing) nella Evo 1, Daniele Dallatomasini (Kawasaki – Cm team) nella Evo 2, Massimo Trollo (TGM – Gaerne) nella F1, Massimo Pesce (TM – Intimiano Natale Noseda) nella F2, Pietro Novello (Suzuki – Pedemontano) nella G1, Nicolas Tumini (Yamaha – I briganti della torre) nella G2 e Silvano Nora (Villa – Il forte) nel Gruppo 4.

Il prossimo incontro col campionato italiano motocross Epoca Ufo 2022 e per il 12 giugno a Savignano sul Panaro, in provincia di Modena.