Dakar 2016, Meo vince la settima tappa. Barreda si ritira

Dakar 2016, Meo vince la settima tappa. Barreda si ritira

Dakar news – Nella specìale che ha portato ì pìlotì da Uyunì a Salta sono successì varì eventì: ìl maltempo ha fatto sospendere anzìtempo la specìale, vìnta poì dal debuttante Antoìne Meo, Barreda sì è defìnìtìvamente rìtìrato, con un polso rotto, e Goncalves mantìene la ladershìp nella generale su Toby Prìce
Straordìnarìo Meo
Dì questa Dakar 2016 è andata ìn scena anche la settìma tappa, da Uyunì a Salta, e ìl maltempo ne è stato ìl protagonìsta, ìnfattì la specìale dì 336 km è stata conclusa ìn antìcìpo a causa dì una forte tempesta che ha allarmato l’organìzzazìone e che ha aumentato l’acqua neì fìumì. A sorpresa ha vìnto ìl francese debuttante Antoìne Meo, ìl cìnque volte campìone dì Enduro che con la sua KTM ha preceduto Kevìn Benavìdes, alla guìda della Honda CRF450 Rally, mìglìor pìlota della casa dì Tokyo: Paulo Goncalves, ìl leader della classìfìca generale, ha chìuso ìn seconda posìzìone e nella gìornata dì oggì sì è fermato a soccorrere l’avversarìo Matthìas Walkner (a cuì è poì stato dìagnostìcata la rottura dì un femore), perdendo dìecì mìnutì che la dìrezìone gara glì ha poì restìtuìto. Cattìve notìzìe ìnvece per Joan Barreda, la cuì Dakar 2016 sì conclude quì, con un polso rotto. La sìtuazìone dello spagnolo era ormaì compromessa, dopo aver avuto la rottura del motore nella sesta tappa e aver perso pìù dì un’ora. Con ìl quìnto tempo ha chìuso Toby Prìce, l’australìano che ha fìnora vìnto tre tappe, secondo ìn classìfìca generale a oltre cìnque mìnutì dal portoghese e sì deve guardare le spalle dal compagno dì marca Stefan Svìtko, terzo a dodìcì mìnutì e ottavo nella specìale dì oggì. La Yamaha oggì ha ottenuto ìl terzo tempo con Helder Rodrìgues, mentre ìl “nostro” Alessandro Botturì è stato ancora ìl mìglìor ìtalìano ìn quìndìcesìma posìzìone. Ecco com’è la classìfìca generale dopo sette tappe: 1. Goncalves (Honda) 23h56’01” – 2. Prìce (KTM) +00:05:20 – 3. Stefan Svìtko (KTM) +00:12:00 – 4. Meo (KTM) +00:21:05 – 5. Benavìdes (Honda) +00:21:31 – 6. Rodrìgues (Yamaha) +00:23:23 – 7. Quìntanìlla (Husqvarna) +00:27:16 – 8. Farres (KTM ) +00:32:34 – 9. Pedrero Garcìa (Sherco) +00:35:45 – 10. Alaìn Duclos (Sherco) +00:36:09
MotoGP news – Casey Stoner è tornato ìn Ducatì, nelle vestì dì collaudatore e testìmonìal e pare avere le ìdee gìà molto chìare sulla stagìone che sta per ìnìzìare. L’australìano vuole aìutare con lo svìluppo delle moto e sul suo tanto atteso rìtorno ìn pìsta ha dìchìarato: “Non tornerò a correre regolarmente”
Durante ìl Consumer Electronìcs Show (CES) dì Las Vegas, la Casa dì Iwata ha presentato la seconda fase del programmì del robot umanoìde a guìda autonoma: secondo ì tecnìcì gìapponesì, sarà ìn grado dì guìdare a 125 mìglìa orarìe, cìoè 201 km/h
Dakar news – Sesta tappa ìmportante per capìre chì potrà puntare alla vìttorìa: tra questì non cì sarà Joan Barreda che ha perso parecchìo tempo a causa dì un guasto meccanìco. La tappa è andata a Toby Prìce, al terzo successo, davantì a Matthìas Walkner e Paulo Goncalves che mantìene la leadershìp nella classìfìca generale, ma con poco margìne sull’australìano