Home Sicilia EDUCAZIONE STRADALE: IL SUCCESSO DEL PROGETTO EDUSTRADA

EDUCAZIONE STRADALE: IL SUCCESSO DEL PROGETTO EDUSTRADA

46

Il progetto Edustrada presentato dal MIUR in collaborazione con il Dipartimento Educazione Stradale della FMI, svolto in diverse regioni Italiane, ha avuto una tappa fondamentale anche in Sicilia ed esattamente nelle province di Palermo e Ragusa. Il referente regionale della Sicilia del Dipartimento Educazione Stradale FMI, Nanny Fasitta, collaborato dai formatori di Educazione stradale di Palermo, ha svolto ben 8 corsi del progetto in altrettante scuole della provincia di Palermo ed altri 5 corsi nella provincia di Ragusa dove ha avuto la collaborazione del delegato provinciale nonché formatore, Franco Buccheri. Il progetto, mirato per le classi quarte e quinte elementari, è stato concepito per divulgare il concetto di buona educazione stradale fin dall’età infantile proprio per far crescere questo tipo di cultura: infatti oltre ad una coinvolgente lezione multimediale teorica dove i ragazzi partecipano attivamente alla conoscenza del codice della strada, si è svolta anche una parte pratica, dove negli spazi delle palestre delle varie scuole sia interne che esterne, si è realizzato un percorso simulante una situazione di incrocio stradale con rotonde ed incroci usando segnaletica stradale didattica e birilli. I ragazzi hanno potuto così cimentarsi al corretto utilizzo della strada sia come pedoni che come ciclisti. Il progetto ha riscontrato un enorme successo tra i dirigenti scolastici, insegnanti e genitori, risultato molto educativo sfruttando un sistema ludico di facile ed efficace apprendimento per i ragazzi di quell’età.

Leggi anche altri articoli su Sicilia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer