Home Enduro Festa tricolore per il Campionato MiniEnduro 2019. A Mallare il round decisivo

Festa tricolore per il Campionato MiniEnduro 2019. A Mallare il round decisivo

51

Il Campionato Italiano MiniEnduro è pronto per l’ultima trasferta della stagione con il terzo appuntamento duemiladiciannove che andrà in scena sabato 27 e domenica 28 luglio a Mallare (SV). Cambio di location per questa quinta e sesta prova prevista inizialmente in provincia di Genova ma poi spostata per questioni organizzative nella provincia di Savona presso la Scuderia Le Poiane, con il Moto Club Fuoringiro SV che ha raccolto questo importante impegno per organizzare l’atto decisivo della stagione. Primo evento nazionale per il sodalizio ligure che è pronto ad accogliere la carovana di 170 mini-enduristi per un fine settimana che ci regalerà ancora una volta tante emozioni.

Emozioni che non sono di certo mancante durante tutta la stagione, a partire dal primo appuntamento della stagione dello scorso maggio a Roccamontepiano (CH) che ha segnato il record dei record di iscritti con ben 186 atleti al via. Un numero di partenti mai registrato fino ad ora in questo campionato che rappresenta, per antonomasia, il futuro del nostro amato Enduro. Voglia di moto e di fuoristrada che si è confermata anche nella tappa successiva di Ponte Nizza (PV), dove a presentarsi allo start sono stati 167 atleti; questo weekend i mini riders saranno, come detto prima, invece 170. Una partecipazione straordinaria che fa capire che oggi come non mai l’Enduro è vivo ed il suo futuro è ricco di grandi aspettative. Aspettative che non mancheranno anche per questa tappa, decisiva per l’assegnazione dei titoli nazionali due-zero-diciannove. Tra le difficoltà dell’Enduro Test e le curve dell’Airoh Cross Test infatti sabato e domenica si definiranno i nuovi campioni italiani delle classi 125 Mini, Debuttanti, Cadetti, Junior, Senior e Motoclub.

Il verdetto finale sarà sancito da due prove speciali. Pronti via i ragazzi affronteranno l’Enduro Test, sviluppato interamente nel sottobosco con inizio e fine dislocate in due punti diversi; terminata la linea un trasferimento in discesa accompagnerà i piloti nei pressi dell’Airoh Cross Test, disegnato per una parte su un prato e per una parte nel sottobosco. Il tutto sarà ripetuto per cinque volte, sia sabato che domenica. La partenza del Day1 è fissata per le ore 12.00 e sarà preceduta dalle consuete operazioni preliminari che si svolgeranno dalle ore 08.30 alle ore 10.30. Domenica lo start è invece previsto per le ore 9.00.

Per l’ultimo appuntamento stagionale inoltre, Maxim ed il Motoclub Fuoringiro Savona hanno organizzato per venerdì 26 luglio un piccolo aperitivo dalle ore 18.00 per passare qualche momento insieme.

Leggi anche altri articoli su Enduro o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer


Federazione Motociclistica Italiana