Home Epoca Sport FMI al Motor Bike Expo tra Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance e...

FMI al Motor Bike Expo tra Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance e Mototurismo Offroad

93

Il secondo giorno del Motor Bike Expo ha visto la FMI protagonista a cominciare dalla presentazione di una grande novità 2019, il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance. Un Trofeo completamente nuovo, organizzato da FMI e Moto Guzzi, che segna il ritorno alle corse della casa di Mandello, lanciato in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Davide Zanolini, Direttore Marketing e Comunicazione del Gruppo Piaggio, Giovanni Copioli, Presidente FMI e i fratelli Gianfranco e Vittoriano Guareschi, che hanno sviluppato il Kit Racing con cui saranno equipaggiate le moto al via del Trofeo. “Sono davvero orgoglioso di presentare il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance – ha dichiarato Copioli – un progetto condiviso con Davide Zanolini e con quella che è una Casa davvero prestigiosa e che ha dato tanto alla storia motociclistica. Insieme abbiamo realizzato il sogno di riportare in pista il marchio Moto Guzzi unito ad una grande passione. Sarà un Trofeo molto accessibile non solo dal punto di vista dei costi ma anche della formula sportiva. Tutto con l’obiettivo di avvicinare giovani e appassionati a questo mondo”. Una competizione facile, per vivere le corse come momento di amicizia, passione e divertimento che vedrà al via equipaggi composti da due piloti in sella a Moto Guzzi V7 III Stone, allestite con un kit uguale per tutti. Le iscrizioni partiranno dall’1 febbraio fino al 31 marzo 2019 e saranno cinque gli appuntamenti in pista: si parte da Varano il 14 aprile per poi proseguire sulle piste di Vallelunga (19 maggio), Magione (23 giugno), Adria (1 settembre) e arrivare al gran finale a Misano il 13 ottobre. Per partecipare al Trofeo è necessario essere tesserati FMI e in possesso di licenza agonistica Velocità (o Fuoristrada con Estensione Velocità); l’iscrizione può essere effettuata online dal portale MyFMI sul sito www.federmoto.it. Per info relative a tesseramento, richiesta della licenza e iscrizione al Trofeo è scrivere a epocasport@federmoto.it.

 

Mototurismo e Offroad – Nel pomeriggio è stata la volta della conferenza Mototurismo Off-Road, dove è stato sviluppato il tema in questione grazie alla partecipazione di numerosi ospiti, a cominciare dal Presidente FMI Giovanni Copioli, che ha sottolineato “l’attenzione della disciplina per il territorio e in particolare per i parchi. A questo aggiungo anche la nostra soddisfazione per il lavoro e la collaborazione con i molti partner”. Nel corso dell’evento infatti sono intervenuti Daniele Maletti, Marketing e Racing Manager Pirelli e Paolo Fabiano, Responsabile Marketing KTM. A seguire è stata la volta di Rocco Lopardo, Presidente Commissione Turistica e Tempo Libero FMI, che ha ricordato come “in quanto FMI valutavamo da tempo un momento come questo. Il Mototurismo Off Road sta vivendo un periodo d’oro, per quanto ci riguarda quest’anno abbiamo registrato circa 80 richieste a fronte delle 20 manifestazioni che compongono il calendario degli eventi di questo tipo. Il nostro obiettivo come FMI è quello di andare verso la qualità, il rispetto del territorio e il dialogo con le istituzioni. L’analisi di questi due anni di lavoro ha evidenziato un’alta rotazione degli iscritti unita ad una seppur minima percentuale di incidenti, cosa che ci porta a stabilire parametri organizzativi per migliorare da questo punto di vista”. Parole alle quali si è agganciato Raffaele Prisco, Coordinatore Direzione Tecnica FMI, per il suo intervento: “il Mototurismo Offroad è fatto di persone appassionate, che possono non avere un adeguato bagaglio tecnico per affrontare le difficoltà, anche basse, del fuoristrada. Ci vuole un lavoro per aumentare le capacità, con i giusti tempi, fatto da persone adeguate come possono esserlo i Tecnici FMI. Aumento che porta ad un maggiore divertimento che si traduce in un ritorno positivo per le manifestazioni. Il nostro obiettivo come FMI sarà anche quello di rendere più efficace e sicuro il percorso di crescita dei partecipanti a tali eventi”. La conferenza è stata arricchita dalla partecipazione di organizzatori di manifestazioni, su tutti Andrea Gazzi del Moto Club Mincio, organizzatore dell’evento “La Morenica”, che ha ricordato il loro impegno nel mototurismo solidale, fatto di raccolta fondi devoluti in beneficenza per ospedali pediatrici di Mantova e Padova nonché associazioni di ragazzi disabili. A seguire è stata la volta di Massimo Tamburelli, Responsabile Turismo Esperenziale, che ha coinvolto sul palco collaboratori che operano in India e in Namibia. La chiusura è stata affidata al Responsabile Marketing FMI Dario D’Agostino, che evidenziato l’impatto economico sul territorio di eventi come quelli del Mototurismo, legandosi anche all’analisi realizzata recentemente sul tema, una delle prime sull’argomento. Durante l’evento si è anche accennato ad XL Moto come partner del Mototurismo FMI.

 

La giornata si era aperta con il Motor Bike Exducation 2019 dedicato agli studenti delle scuole superiori, che sul tema della sicurezza ha visto coinvolto il Dipartimento di Educazione Stradale FMI. Il Referente Flavio Zamò è stato presente con un intervento dedicato alla prevenzione sull’uso e abuso di sostanze e alcol, in un Motor Bike Education 2019 che ha visto coinvolti oltre 13 istituti provenienti da Emilia Romagna, Veneto e Lomabrdia.

 

Info utili allo stand FMI – La FMI è presente in fiera con il proprio stand (Padiglione 6, Spazio 21 N) dove tutti gli appassionati possono saperne di più su novità e vantaggi Tesseramento 2019, sulla polizza assicurativa per moto iscritte al Registro Storico targata FMI, UnipolSai e Marsh e scoprire le iniziative speciali realizzate da Total/ELF insieme alla FMI. Tesseramento che, per il 2019, ha un testimonial d’eccezione come Valentino Rossi. Spostandosi in ambito velocità, sempre allo stand è possibile chiedere info sull’ELF CIV, CIV Junior e Campionato Italiano Minimoto, con particolare riferimento al monomotore 2019 nella Junior A delle Minimoto, al racing service fornito da Airoh per il CIV e alla promozione riservata ai tesserati FMI amanti della pista. Non mancano poi info sui Calendari e attività della Commissione Turismo e Tempo Libero e su affiliazioni e riaffiliazioni per i Moto Club. Senza contare le attività prettamente Bikers, illustrate al padiglione Bikers FMI (pad. 3 – 22 T) e lo sconto dedicato a tutti i tesserati federali, che potranno acquistare il biglietto della Fiera a 15,00 € anziché 18,00.

Leggi anche altri articoli su Epoca Sport o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer