Impegnativa trasferta a Kegums per i Pata Talenti Azzurri FMI del Motocross

Impegnativa trasferta a Kegums per i Pata Talenti Azzurri FMI del Motocross 

In piena estate quattro piloti coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI sono tornati in azione a Kegums (Lettonia), teatro di tre eventi consecutivi nell’arco della medesima settimana del Mondiale Motocross MXGP, MX2 e dell’Europeo EMX250. Un tour de force ripagato con alcuni risultati di rilievo per i giovani talenti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack, alle prese con un vero e proprio banco di prova sul piano fisico e mentale.

Partendo dall’Europeo Motocross 250cc, Mattia Guadagnini lascia la Lettonia con il secondo posto provvisorio nella classifica di campionato e con un bottino di due vittorie nelle sei gare disputate. Il Campione del Mondo MX Junior 125cc, Europeo EMX125 e Italiano MX2 in carica ha concluso il primo dei tre eventi in seconda posizione con un quinto ed un primo posto, proseguendo la settimana con l’ottava posizione del secondo round (quarto e quattordicesimo) ed il terzo posto di giornata nel conclusivo appuntamento, impreziosito dalla vittoria di Gara 2. Con questa combinazione di risultati, Guadagnini figura attualmente secondo nella graduatoria dell’EMX250 preceduto di 38 punti dal francese Thibault Benistant.

Passando al Mondiale Motocross MX2, Alberto Forato ha iniziato la serie di tre Gran Premi consecutivi con il decimo posto del primo evento, il ventiduesimo nel secondo ed il tredicesimo nel conclusivo con un positivo settimo posto di Gara 1. A sua volta impegnato nella MX2, Morgan Lesiardo ha fatto esperienza a Kegums, saltando le gare del conclusivo Gran Premio per motivazioni strettamente personali.

La trasferta in Lettonia ha inoltre sancito il debutto nella top class MXGP di Nicholas Lapucci. Nei tre Gran Premi ha progressivamente migliorato le sue performance, confrontandosi da giovanissimo nell’elite del Mondiale Motocross.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “A Kegums quattro Talenti Azzurri sono stati chiamati ad una settimana decisamente impegnativa con tre distinti eventi consecutivi racchiusi in pochi giorni. Nell’Europeo EMX250 Mattia Guadagnini è stato protagonista di tre tappe positive con due manche vinte in un campionato davvero tosto e di alto livello. Lascia la Lettonia al secondo posto di campionato con la consapevolezza, dopo la bontà del lavoro compiuto sin dallo scorso inverno, di poter stare nelle posizioni di testa. Nel Mondiale MX2 Alberto Forato si è reso protagonista di una buona progressione testimoniata dal settimo posto di Gara 1 domenica. Sfortunatamente ha rimediato una botta alla spalla in seguito ad una caduta a due giri dal termine della seconda manche. Per il suo potenziale potrà in ogni caso classificarsi stabilmente nella top-10 nei prossimi round del calendario. Parlando di Morgan Lesiardo, sta vivendo un momento non felice che non gli consente di esprimersi al meglio e, da parte nostra, gli siamo vicini in questo periodo difficile. Per quanto concerne Nicholas Lapucci, sta facendo esperienza nella classe più difficile. A Kegums ha pagato lo scotto di correre in un fondo a lui non particolarmente congeniale considerando che si trova più a suo agio in terreni duri. Saprà dove lavorare per il prosieguo della stagione.

 

Motocross