In Sardegna, una settimana di grande lavoro per i Pata Talenti Azzurri FMI Enduro thumbnail

In Sardegna, una settimana di grande lavoro per i Pata Talenti Azzurri FMI Enduro

Una settimana di grande impegno, intensa ed entusiasmante. Da lunedì 25 gennaio al 1° febbraio i Pata Talenti Azzurri FMI Enduro hanno svolto un raduno collegiale in Sardegna, trascorrendo diverse ore in moto per allenarsi sia da un punto di vista tecnico che della preparazione fisica. I giovani, guidati dai Tecnici FMI Andrea Balboni e Alex Zanni, hanno affrontato diversi tipi di situazioni e terreni, lavorando in condizioni molto simili a quelle che si potrebbero trovare in gara.

Subito dopo lo sbarco ad Olbia, i Talenti Azzurri si sono allenati ad Aglientu (ospiti del MC Stop&Go) su un terreno a tratti fangoso e con pochi sassi. Lavoro duro fin da subito perché le condizioni umide – atipiche per la Sardegna – ricordavano quelle del GP del Portogallo 2020. Un allenamento proficuo reso possibile anche grazie alla passione del Sindaco Antonio Tirotto. Il giorno successivo il gruppo si è spostato a Cala Gonone, famosa per gli splendidi scorci e terra di origine di Claudio Spanu. Qui il Moto Club Dorgali ha messo a disposizione due tracciati dal fondo secco e sassoso, con poca polvere e molto grip. Nelle prime due giornate ci si è concentrati su tecnica di guida e tempi cronometrati: un lavoro molto impegnativo a cui è seguito il giorno di pausa.

L’organizzazione logistica del collegiale è stata seguita da Stefano Usai e, dopo i primi giorni trascorsi nel nord dell’isola, il gruppo si è spostato nella provincia del Sud Sardegna. Il giovedì e il venerdì il Sindaco di Villaputzu, Sandro Porcu, ha assistito a una parte degli allenamenti svoltisi nel territorio del Comune da lui gestito. Grazie alla disponibilità della sua amministrazione i piloti hanno affrontato una linea di oltre 7 minuti tra polvere, canali e terreni duri.

Il Saba