Iron Touring, appuntamenti da non perdere: Street Run “Moto e Amore” e Mud Run “Kustom Road”
Iron Touring, appuntamenti da non perdere: Street Run “Moto e Amore” e Mud Run “Kustom Road”

Iron Touring, appuntamenti da non perdere: Street Run “Moto e Amore” e Mud Run “Kustom Road”


Motociclette di tipo special, cafè racer, scrambler e custom. Per gli appassionati di queste tipologie di moto la FMI ha inserito nel calendario turistico le manifestazioni Iron Touring, eventi radunistici ricchi di cultura e storia delle due ruote “artigianali” unite all’eleganza dei possessori. Una competizione che non prevede classifiche e premiazioni in base a criteri numerici di partecipazione al maggior numero di eventi ma che premia il binomio passeggero / motociclo, con apposita giuria che ne giudica lo stile e l’eleganza; perché l’Iron Touring è appunto uno stile di vita, un modo nuovo di fare motociclismo.

La Commissione Turistica e Tempo Libero FMI ha promosso ufficialmente la disciplina al Roma Motodays con il Contest Iron Touring, all’interno delle Officine Special Award, contest principale dell’area Custom, spazio espositivo centrale del padiglione. Gli eventi di questa disciplina possono essere suddivisi in: Reunion, manifestazioni di aggregazione pura e di pubblico spettacolo; Street Run: manifestazioni (on road) per motocicli in regola con il codice della strada che prevedono la possibilità di raggiungere in modo individuale o di gruppo mete turistiche ben determinate; Mud Run: manifestazioni (off road) che prevedono escursioni di carattere turistico per motocicli in regola con il codice della strada caratterizzate da percorsi a fondo naturale.

I programmi degli eventi Iron Touring sono sempre ricchi di contenuti e di iniziative: bike show dove si possono ammirare autentiche “opere d’arte”, creazioni dei customizer (personalizzazione o tuning di 2 e 4 ruote); stand di operatori di merchandising, concessionarie di auto/moto, produttori di ricambi, club, truck e tunning, stuntman, Jeepers; spettacoli di intrattenimento e concerti; esibizioni on e off road di auto e moto; prove di moto in pista; iniziative di beneficenza con raccolta fondi da devolvere ad Enti ed Associazioni di utilità sociale che operano a favore delle fasce deboli della popolazione.

Il prossimo appuntamento inserito nel programma FMI sarà organizzato dal Maxi Moto Group 2.0 di Terni, dal 15 al 17 febbraio. Il Moto Club umbro ha scelto per il raduno il nome emblematico di Street Run “Moto e Amore”. Non a caso l’evento sarà preceduto, il 12 febbraio, a Terni presso il Palazzo Gazzoli alle ore 10.00, dal convegno dibattito sulla disabilità e sull’importanza di superare le problematiche che ne derivano, con la voglia di crederci, il coraggio di provarci, la forza di riuscirci, in memoria di Cesare Zennaro. Per info: pagina Facebook “Maxi Moto Group”.

Dal 22 al 24 marzo altro appuntamento imperdibile; va in scena a Busto Arsizio il Mud Run Kustom Road, organizzato dal Moto Club SS33 Sempione, presso Malpensa Fiere, come è ormai consuetudine da otto edizioni, grazie alla collaborazione del Comune di Busto Arsizio, del Distretto Urbano del Commercio e di PromoVarese.
L’evento Kustom Road® è stato creato quasi per gioco e non per profitto e si regge in piedi solo grazie ai “ragazzacci” del Moto Club SS33 Sempione, gruppo di amici, appassionati di Harley Davidson® e moto custom, che hanno dato vita a quest’associazione no profit per organizzare viaggi in moto ed eventi di alto livello.
Si tratta di una nuova kermesse benefica di American Bike and Cars Show che trae la sua origine dalle precedenti edizioni di Big Twin Event®, manifestazione di solidarietà organizzata nel 2012 dal Moto Club SS33 Sempione, dedicata ai “customizer“, agli appassionati di personalizzazione di 2 e 4 ruote di origine americana.
Per info: pagina Facebook “Kustom Road – www.ss33sempione.com