Italiano MX Junior. I vincitori delle Selettive Centro-Sud
Sono Alfio Pulvirenti nella 125, Niccolò Mannini nei Senior, Andrea Uccellini negli Junior, Riccardo Burrini nei Cadetti e Marco Rea nei Debuttanti i vincitori delle Selettive Area Centro Sud 2022. Simone Mancini (125), Di Pietro Alessandro Maria (85 senior), Lorenzo Larotonda (85 junior), Alessandro Mattia Ferraro (65 cadetti) e Filadelfo Furnari (65 debuttanti) vincono il […]

Italiano MX Junior. I vincitori delle Selettive Centro-Sud

Sono Alfio Pulvirenti nella 125, Niccolò Mannini nei Senior, Andrea Uccellini negli Junior, Riccardo Burrini nei Cadetti e Marco Rea nei Debuttanti i vincitori delle Selettive Area Centro Sud 2022. Simone Mancini (125), Di Pietro Alessandro Maria (85 senior), Lorenzo Larotonda (85 junior), Alessandro Mattia Ferraro (65 cadetti) e Filadelfo Furnari (65 debuttanti) vincono il trofeo Ufo Plast “Another Race”. Nel Challenge Yamaha BluCru vittoria assoluta per Elia Alamanni (125), Enea Alamanni (85 senior) e Riccardo Mescolini (65 cadetti).

Il Campionato Italiano Motocross Junior si e disputato domenica 8 maggio nelle Marche, sul crossodromo di Cavallara (PU) per la seconda ed ultima prova selettiva. Il circuito pesarese è ritornato ad accogliere una gara dello Junior dopo diverso tempo e lo ha fatto alla grande grazie agli uomini del locale moto club.
Un sabato nuvoloso ma per fortuna senza pioggia ed una domenica soleggiata hanno assistito sotto il profilo meteo un programma dove tante sono state le iniziative, tra i quali il Trofeo Primi Passi. Poleposition a: Marco Rea (65 debuttanti), Riccardo Mescolini (65 cadetti), Andrea Uccellini (85 junior), Niccolò Mannini (85 senior) e Alfio Pulvirenti (125).

125 – Brando Rispoli (Husqvarna – Fashionbike Mototecnica) ha vinto l’assoluta di giornata con una vittoria in gara uno ed un secondo posto nell’ultima frazione. Nella 1ª manche, dopo aver fatto suo l’holeshot, ha resistito agli attacchi di Simone Mancini (KTM – Racestore Luciani racing) che all’ultimo giro, mentre provava l’ultimo assalto, e caduto nel sorpassare un doppiato terminando 3º sopravanzato da Tommaso Cape (Husqvarna – Megan racing). 4º posto per Nathan Mariani (KTM – MRC) e 5º per Noel Zanocz (KTM Pardi Royal Pat). Nella seconda manche e anche ora Rispoli a partire davanti a tutti; Mancini che e appena dietro di lui cade e va via da spazio a Pulvirenti (KTM Seven Motorsport) che poco dopo passa pure Rispoli e si mette al comando fino alla bandiera a scacchi. 3° Mariani davanti a Mancini e Cape.
Il punteggio finale vede dunque prevalere Rispoli, davanti a Cape, mentre per il 3º posto e Pulvirenti ad avere la meglio. Pulvirenti si aggiudica le selettive dell’area Centro Sud della 125 davanti a Rispoli e Mancini. Elia Alamanni si e aggiudicato il Challenge Yamaha BluCru, mentre il nuovo Challenge indetto a partire da questa stagione, Ufo Plast “Another Race”, e andato a Simone Mancini.

85 Senior – Niccolò Mannini (KTM Seven Motorsport), ha bissato la prestazione di Montalbano Jonico, vincendo a punteggio pieno la classe 85 Senior. Il toscano si e imposto in gara uno dominando dall’inizio alla fine, mentre in seconda e terza posizione hanno concluso Gennaro Utech (GASGAS Celestini Racing) e Yuri Lombardo (KTM Pardi Royal Pat). 4º posto per Nicolò Giancamilli (KTM – MRC) e Mattia Ruscito (Seven Motorsport). Nella seconda manche l’autore dell’holeshot e anche ora Mannini che tiene il comando fino al traguardo senza problemi; dietro di lui finiscono Utech e il suo compagno di squadra Colonnelli che riscatta una brutta gara uno. 4º e 5º posto per Lombardo e Giancamilli. Il podio di giornata vede Mannini prevalere su Utech e Lombardo. Le selettive Senior sono a favore di Mannini, secondo Uech e 3º Colonnelli. La classifica del Challenge Yamaha Blu Cru Senior e andata a Enea Alamanni. Alessandro Maria di Pietro si e portato in cima alla classifica del Challenge Ufo Plast “Another race”.

85 Junior – Andrea Uccellini (Ragni Moto Fashionbike), e salito sul gradino più alto del podio grazie a due vittorie nette facendo sua la tabella oro di vincitore delle selettive degli Junior 85. Francesco Poeta (KTM Seven Motorsport) e stato autore di due secondi posti, senza però aver mai avuto l’occasione di avvicinare Uccellini. Il 3º gradino del podio e andato a Cristian Amali (KTM Pardi Royal Pat) con due terzi posti di giornata. Il podio di queste selettive e il medesimo per questa categoria. Lorenzo Larotonda ha invece conquistato il Challenge Ufo Plast “Another race”.

65 Cadetti – Una bella sfida fra i due pilotini umbri ha visto prevalere in tutte e due le manche Riccardo Mescolini (Yamaha- Padovano moto) su Riccardo Burrini (KTM Pardi Royal Pat). Dietro ai due protagonisti due volte 3º Alessandro Maria Ferraro (KTM – Sicilia) che e salito sul gradino più basso del podio sia di giornata che di queste selettive. Buone performance dal marchigiano Fabio Santecchia (Husqvarna – Sarnano) e di Federico Sartini (KTM – Erresse). Alessandro Maria Ferraro si e aggiudicato il Challenge Ufo Plast “Another race”. Mentre il Challenge Yamaha BluCru e stato consegnato nelle mani di Riccardo Mescolini.

65 Debuttanti – Marco Rea (KTM Seven Motorsport), ha messo il suo sigillo su entrambe le manche della classe debuttanti dominando in lungo ed in largo. Dietro di lui nelle due manche Marco Frascone (KTM – Fermignanese) e Andrea Olivieri (GASGAS – Celestini motorsport). Due volte 3º Marco Frascone (KTM – MX59). Sul podio Rea ha preceduto Frascone e Paganelli. Nella graduatoria finale di categoria Rea vince con Ranieri secondo (KTM – Pardi Royal Pat) e Paganelli 3º. Il Challenge Ufo Plast “Another race” e andato invece a Filadelfo Furnari. Il percorso 2022 del campionato Italiano Junior continua ora con le Semifinali di Savignano sul Panaro (1ª finale per le 85 senior) del 4 e 5 Giugno per poi proiettarsi alle finali di tutte le categorie.

Nella foto: Marco Rea