Home Motocross Italiano Motocross Junior con tante novità

Italiano Motocross Junior con tante novità

67

A fine marzo l’Italiano Motocross Junior con novità di rilievo: la regione Emilia Romagna viene spostata dall’Area Cento Sud a quella Nord, e la definizione dei qualificati alle finali si determinerà con due selettive di area (tre nel 2018) e una semifinale, salvo la 125 cc di cui, al netto dei limiti di età, i primi cinque degli Internazionali MX 2019 e i primi tre del Campionato Junior 2018 hanno già un posto dietro al cancello.

Si parte da Cremona il 24 marzo, con la prima Selettiva Area Nord, mentre per l’Area Centro Sud il debutto avverrà a Pasqua da Montalbano Jonico (MT), il 21 aprile. Ad ospitare le nove manifestazioni saranno altrettanti Moto Club tra i più esperti e capaci in Italia, che insieme a tutto lo staff FMI guideranno i Rider Young fino al termine della corsa, prevista ad Ottobiano (PV) in ottobre, con la disputa del Trofeo delle Regioni.

Grazie al lavoro impostato dalla Federazione, nel 2018 il segmento MX Junior ha confermato i successi in termini sportivi e partecipativi, testimoniando la propria valenza in campo internazionale, dove l’Italia ha primeggiato. Nel Mondiale in Australia la squadra azzurra ha terminato in terza posizione nonostante la sfortuna. Guadagnini è stato secondo nel Campionato Europeo 125cc., mentre Brando Rispoli ha conquistato il trofeo continentale nella 65 cc.

Ma l’obiettivo, importantissimo, di ricerca nuovi talenti non è sicuramente l’unico tra quelli prefissati dalla F.M.I., che realisticamente sta cercando di coniugare, oltre ai risultati e i grandi numeri, l’educazione e la formazione del carattere dei giovani. La parte “didattica” del sabato è interamente confermata, così come i briefing (obbligatori) con i piloti, divisi per categorie, prima e dopo l’attività prevista in pista. E per i debuttanti ci sarà la solita maggiore e particolare attenzione da parte dei tecnici.

Ancora grande considerazione alla lavorazione delle piste, con un minimo alzamento dell’asticella già a partire dalle selettive, per poi puntare decisamente verso la “massima” condizione di difficoltà tecnica a partire dalla semifinale, in programma a Faenza il 9 giugno, che potenzialmente vedrà al via esattamente 390 Piloti!

Inoltre Dell’Orto ed Eni i-Ride saranno title sponsor del campionato. Yamaha amplierà il suo challenge a tutte le classi.

Leggi anche altri articoli su Motocross o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer