Italiano Motorally. Aielli teatro del 5° e 6° round
Tutto pronto per il 4° Rally d’Abruzzo ad Aielli (AQ) organizzato dal Moto Club Sirente, condotto da Luca Di Genova e da un autorevole staff composto da Pasquale Alfonsi, Luciano Mastrodicasa e Massimiliano Mazzulli. 190 i piloti per la 5^ e 6^ prova del campionato Tricolore Motorally che nei territori della Piana del Fucino e […]

Italiano Motorally. Aielli teatro del 5° e 6° round

Tutto pronto per il 4° Rally d’Abruzzo ad Aielli (AQ) organizzato dal Moto Club Sirente, condotto da Luca Di Genova e da un autorevole staff costituito da Pasquale Alfonsi, Luciano Mastrodicasa e Massimiliano Mazzulli. 190 i piloti per la 5^ e 6^ prova del campionato Tricolore Motorally che nelle zone della Piana del Fucino e la fascia pedemontana del Sirente-Velino daranno fuoco alle polveri mentre tutta la logistica organizzativa si concentrerà ad Aielli.

3 i settori selettivi preparati ad hoc dal moto club ospitante rispettivamente di 24 e 25 Km nel giorno di sabato 25 giugno mentre domenica 26 giugno i centauri potranno confrontarsi con una linea di ben 108 Km, un settore selettivo in grado di soddisfare tutte le richieste dei soggetti. Tutti presenti i big players della disciplina con Leonardo Tonelli pronto a difendere la sua posizione di leader nel campionato con 82 punti in cascina. A rendere difficile la competizione del dakariano e talento Azzurro sono attesi Jacopo Cerutti, Thomas Marini, Filippo Tullio, Tommaso Montanari e Maurizio Gerini. Peccato invece per l’assenza del pilota Jeremy Miroir, allo stato attuale in 2^ posizione di campionato con 65 punti, non presente per una concomitanza di gara in territorio francese.

Con il doppio incontro di Aielli, la classe 50 vedrà scendere in pista 3 piloti: Edoardo Mana e Francesco longhi, tutti e due con 70 punti e la new entry Cesare di Marzo, pure lui in sella a Beta 50.Per le quote rosa sarà bagarre tra Simona Brenz Verca, Alessia Pozzo e Raffaella Cabini. Nella 8º di litro l’uomo da battere e Paolo De Giacomi che da inizio stagione ha centrato il risultato in tutte le tappe. Carlo Cabini guida la classifica della classe 250; subito dietro di lui si posizionano: Glauco Ciarpaglini e Filippo Pietri. La classe 300 vedrà il duello tra Filippo Tullio, Roberto Rossini e Andrea Rocchi mentre nella classe 450 a guidare le fila e Leonardo Tonelli con 25 punti di vantaggio su Jacopo Cerutti; per la classe 600 Andrea Mancini, Tommaso Montanari e Ivan Boezi sono a pochissimi punti di distanza l’uno dall’altro con un copione anche ora tutto da scrivere. Giovanni Gritti guida la classifica della classe Marathon con 20 punti di vantaggio su Tiziano Internò mentre la 3^ posizione e a favore di Federico De Angelis. 3 Yamaha guidano la classifica della classe G-1000. In prima posizione brilla Alessandro Botturi davanti a Niccolò Pietribiasi e a Alessandro Ruoso. Come di consuetudine sono moltissimi i piloti iscritti della categoria Sport e altrettanti centauri sono pronti a fronteggiare il challenge Yamaha.