Italiano MX Rider-Expert. Primi punti verso la finale

Italiano MX Rider-Expert. Primi punti verso la finale 

Il caldo africano di questo fine di luglio ha accolto le prime prove selettive del Campionato Italiano Motocross Rider-Expert. Dmenica 26 luglio sono andati in archivio a Fara Vicentino, Ponzano di Fermo e Lamezia Terme i primi capitoli della corsa verso la qualificazione alle finali nazionali di ottobre.

Grande sforzo organizzativo dei moto club organizzatori Fara Vicentino, Cross park Ponzano e Fly racing team, che hanno saputo approntare le rispettive piste nelle migliori condizioni possibili, considerate anche le particolari condizioni climatiche.

Interessante la risposta dei piloti che, sommando le tre prove corse in contemporanea, hanno raddoppiato la media degli iscritti delle precedenti edizioni del campionato. Segno che la formula delle selettive, con la sua maggiore accessibilità, incoraggia la partecipazione di piloti che, nella maggior parte dei casi, hanno poca se non nessuna esperienza in gare di caratura nazionale.

Per quanto riguarda i verdetti della pista, a Fara Vicentino, nell’area Nord, Mattia Carpi (Husqvarna – Bisso Galeto) si è imposto con una doppietta nella Mx1 Expert davanti a Luca Arimatea (KTM – Made of) e Riccardo Quaglio (Yamaha – Mx revel). Nella Mx1 Rider successo di Luca Panzan (Honda – Bovolone) su Roberto Dalla Bona (Suzuki – Striker team) e Simone Bonetti (Honda – Green). La Expert Mx2 è di Fabian Lantschner (Yamaha – St), seguito da Stefano Monti (Yamaha – Mx revel) e Francesco Giacomini (Suzuki – Mx revel). Nella Mx2 Rider primo Francesco Borsoi (KTM – Wallaby Tex), secondo Enrico Lunardi (Honda – No fears team) e terzo Filippo Bontempi (Yamaha – Monferrato).

A Ponzano di Fermo, per la selettiva Centro, vittoria di Lorenzo Cucini (KTM – Torre della Meloria) nella Mx1 Expert, con Marco Anselmi (KTM – Nico Martinelli) e Adriano Bazzucchi (Yamaha – Nocera Umbra) a completare il podio. Lorenzo Pacini (KTM – A.M. Aretina) ha vinto la Mx1 Rider precedendo Angelo Prelli (KTM – Bi & Ti) e Paolo Pulvinari (KTM – Andrea Marchetti). Nella Mx2 Expert successo di Francesco Frati (Husqvarna – Suasa) davanti a Simone Blasi (Husqvarna – Fermignanese) e Christopher Savini (Kawasaki – Stella azzurra). L’intramontabile Adriano Piunti (KTM – Lion Montegranaro) è stato il vincitore della Mx2 Rider, con Samuel Onori (Husqvarna – Spoleto) secondo e Jonathan Leonori (Honda – Settempedano) terzo.

Lamezia Terme ha chiuso il programma di gare con la selettiva Sud. Qui il successo della Mx1 Expert è stato di Riccardo Ciuffetelli (KTM – Pardi), che ha preceduto Matteo Risdonne (Yamaha – Fagioli) e Jacob Frost (Yamaha – Sicilia). Davide Di Nardo (KTM – Jonio motor club) primo nella Mx1 Rider, davanti a Tommaso Urzia (KTM – Pata cross) ed Enrico Zema (Husqvarna – Srt Sacca). La Mx2 Expert è stata appannaggio di Giuseppe Andronico (Husqvarna – Scatenati in quad), con Antonio Caruso (KTM – Sicilia) secondo e Daniele Di Bari (Honda – Adriatica racing) terzo. Nella Mx2 Rider successo di Giuseppe Denaro (KTM – Pegaso Siracusa) davanti a Marco Scali (KTM – Extreme Marina di Gioiosa Jonica) e Giuseppe Cosco (KTM – Fly racing team).

Il prossimo appuntamento con le selettive del campionato italiano Rider-Expert by 24MX è per il 9 agosto.

Motocross