Italiano MX Rider – Expert. Partenza con record di iscritti
Si è aperta con un record d’iscritti l’edizione 2022 del Campionato Italiano Rider-Expert di motocross. Al Cross park di Ponzano di Fermo sono arrivati oltre 160 piloti, che hanno riempito i cancelletti regalando spettacolo in tutte le categorie. Giornata con cielo cupo al mattino e sole al pomeriggio, ma sempre senza pioggia, temperatura ideale e […]

Italiano MX Rider – Expert. Partenza con record di iscritti

Si e aperta con un record d’iscritti l’edizione 2022 del Campionato Italiano Rider-Expert di motocross. Al Cross park di Ponzano di Fermo sono arrivati oltre 160 piloti, che hanno riempito i cancelletti regalando spettacolo in tutte le categorie.

Giornata con cielo cupo di matttina e sole di pomeriggio, ma sempre senza pioggia, temperatura ideale e terreno preparato ottimamente dal moto club Cross park Ponzano. Con le condizioni del tempo perfette per una giornata di cross, i risultati della pista denotano 4 dominatori netti, uno per categoria. La Expert Mx1 e appannaggio di Giacomo Filippi (Honda – Ceva), che vince tutte e due le manche in rimonta dopo partenze non brillantissime. Il piemontese si mette alle spalle il ligure Damiano Criscione (KTM – Val di Vara off road) e il lombardo Andrea Quaglio (Honda – Somma Lombardo). Poca fortuna per il laziale Pierpaolo Anselmi (Honda – Tnt), caduto e ritirato in gara-2 dopo aver chiuso secondo la manche d’apertura.

Doppietta del lombardo Filippo Gervasio (KTM – Verolese, nella foto) nella Expert Mx2, grazie a due prove condotte senza sbavature. Al secondo posto il marchigiano Luca Rocci (Husqvarna – Top rider) con un secondo e un 3º di manche e al 3º il piemontese Simone Gasparini (KTM – Orbassano racing), che raccoglie un 4º e un secondo.

Liborio Faso (Suzuki – Regolarità ’70) s’imbarca per fare ritorno nella sua Sicilia con il trofeo del vincitore della Rider Mx1. Per lui due manche vinte notevolmete davanti al marchigiano Enrico Fortunato (Honda – Lugugnano racing team) e al piemontese Paolo Nervi (KTM – Lumezzane). In evidenza pure l’abruzzese Stefano Di Cintio (KTM – Pardi), 3º in gara-2 ma costretto al ritiro nella frazione conclusiva.

La Rider Mx2 parla romano con David Ricci (Yamaha – Scorpioni) dominatore incontrastato. Alle sue spalle si conclude l’abruzzese Daniele Crisante (KTM – Pardi), bravo a limitare i danni e non commettere errori, mentre per la terza posizione e bagarre fino alla fine, con l’emiliano Matteo Bargiacchi (TM – Albinea) che alla fine riesce a strappare il gradino più basso del podio di giornata.

Attribuiti i primi punti della stagione, il campionato italiano Rider-Expert 2022 continua il suo cammino il 5 giugno a Lesignano de’ Bagni, in provincia di Parma.