CIV Junior Varano risultati gare round 3

CIV Junior Varano risultati gare round 3

Grandi vittorie al Campionato Italiano Velocità Junior in un weekend condizionato dal maltempo. La pioggia battente del sabato ha reso impraticabile il tracciato di Varano de Melegari costringendo la direzione gara ad annullare tutte le attività in pista per questioni di sicurezza. Il settore tecnico FMI, dopo la cancellazione delle prove libere, ha riorganizzato le attività di apprendimento dedicate ai giovani piloti insegnando i fondamentali come la corretta posizione sulla moto nelle varie fasi di guida oltre al briefing sul circuito come alternativa al classico giro di pista a piedi.

Rivisto quindi il programma domenicale con l’aggiunta di una sessione di prove libere per ogni categoria seguita dalle classiche due sessioni di qualifiche e due gare.

Le doppie gare del terzo round all’Autodromo Riccardo Paletti hanno dato una forma a tutte le classifiche di campionato delineando e talvolta consolidando quelli che sono i valori in pista emersi dopo le prime quattro gare di campionato.

MiniGP 50

Nella MiniGP 50, serbatoio di talenti da cui i migliori approdano al Campionato Italiano Velocità, il leader in campionato Giulio Pugliese fa segnare il miglior tempo in qualifica. In gara uno il poleman si impone su tutti seguito da Giacomo Noto e Mattia Romito, quest’ultimo si riscatta dal terzo posto di gara uno vincendo gara due con oltre due secondi di distacco, secondo Mathias Tamburini e terzo Giulio Pugliese. In classifica generale Giulio Pugliese allunga su tutti portandosi a 37 lunghezze dal primo inseguitore Mattia Romito e a 47 da Gionata Barbagallo unici piloti in lotta per il titolo.

Ohvale 110

Nella Ohvale 110 Cristian Borrelli ottiene la pole position ma in gara uno taglia il traguardo in ultima posizione andando comunque a punti, vince Manfredi Balducci seguito da Jacopo Panero e dallo sloveno Tian Krsevan. In gara due Cristian Borrelli rompe gli indugi vincendo per distacco una gara in solitaria seguito ad oltre tredici secondi da Manfredi Balducci e Jacopo Panero. Lotta a cinque per il titolo, in testa Cristian Borrelli con 117 punti, secondo Riccardo Michielin con 103 punti, terzo Manfredi Balducci con 94 punti, seguono Jacopo Panero e Kevin Cancellieri con 74 e 70 punti.

Ohvale 160 – 190

Le categorie maggiori del monomarca Ohvale si corrono con griglia unica ma con due classifiche seperate per la 160 e 190.

Nella categoria di mezzo Mattia Carente si impone in qualifica su tutti i piloti Ohvale 160 ottenendo la prima casella in griglia pur non riuscendo a prendere il via nella prima delle due gare in programma. Doppietta per Matteo Masili che vince entrambe le gare giungendo alla bandiera a scacchi di gara uno con quasi tre secondi di vantaggio su Luca Maria Casagrande Contardi e ben diciassette su Cristian Maiorani. Arrivo in volata nella seconda gara con Matteo Masili che ha la meglio su Luca Maria Casagrande Contardi, terzo a quindici secondi Gianmaria Ibidi. Con cinque vittorie su sei all’attivo Matteo Masili è leader in classifica, secondo Luca Maria Casagrande Contardi staccato di 14 punti. Terzo Cristian Maiorani fuori dalla lotta per il titolo.

Fino a qui i fratelli monegaschi Valentino e Nicolò Scorsolio si sono divisi le vittorie Ohvale 190 dei primi due round con due doppiette a testa. In qualifica Valentino ha la meglio sul fratello Nicolò ma in gara è Kevin Farkas ad emergere vincendo sia gara uno che gara due in entrambe le occasioni seguito prima da Valentino Scorsolio poi da Nicolò Scorsolio. La classifica di campionato vede i fratelli Scorsolio al vertice con Valentino davanti a tutti tallonato dal fratello Nicolò staccato di un solo punto. Terzo in classifica l’ungherese Kevin Farkas a 25 punti dalla vetta mantiene ancora chances di vittoria.

Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production

Dopo Lorenzo Savadori, Andrea Iannone e Matteo Baiocco, il prezioso ospite portato da Aprilia nel paddock del CIV Junior è Tommaso Marcon, pilota MotoE, che ha dispensato utili consigli a tutti i piloti impegnati nel Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production. Nella Challenge dopo la pole position di Daniel Da Lio è Samuel Treccani a vincere in gara uno relegando il poleman al secondo posto, terzo Yari Favero che regola gli avversari in gara due salendo sul gradino più alto del podio seguito da Samuel Treccani e Daniel Da Lio. Lotta a due per il titolo, Daniel Da Lio guida la classifica con 136 punti grazie a quattro vittorie, Samuel Treccani è l’unico contendente per il titolo 2020 staccato di 33 punti dalla vetta, Yari Favero segue con 81 punti.

Nella categoria Next Generation Leonardo Abruzzo ha il miglior crono in qualifica e in gara uno sale sul secondo gradino del podio preceduto da Lorenzo Frasca, vincitore della prima gara, e seguito da Mattia Bosello terzo all’arrivo. Si rimescolano le carte in gara due vinta da Mattia Bosello per soli ottantasei millesimi di secondo sullo sloveno Enej Krsevan, più staccato Christian Pucci terzo al traguardo. Apertissima la corsa al titolo con ben sei piloti in lotta a partire da Lorenzo Frasca leader con 113 punti, Mattia Bosello secondo con 106 punti e terzo Leonardo Abruzzo con 91 punti. Seguono Christian Pucci, Enej Krsevan e Mattia Cecchini rispettivamente con 84, 78 e 68 punti.

L’ultimo e decisivo round per l’assegnazione dei titoli tricolore CIV Junior è in programma ad Adria il 10 e 11 ottobre.

Appuntamento in TV per giovedì 3 settembre quando alle ore 21 sul canale MS Motor TV andrà in onda “After CIV Junior” il programma di approfondimento dedicato al terzo round di Varano del Campionato Italiano Velocità Junior.

 

CIVjunior_risultati_varano