La stagione del motocross parte da Rosolina. Anche Kiara Fontanesi al via thumbnail

La stagione del motocross parte da Rosolina. Anche Kiara Fontanesi al via

Il conto alla rovescia per la partenza della stagione 2021 del motocross italiano sta per scadere. Sabato e domenica 20 e 21 febbraio sulla spiaggia di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo, si disputeranno le prime due prove degli Internazionali d’Italia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano.

Giunto ormai alla sua 39esima edizione, il Supermarecross è da sempre una delle principali palestre per i piloti che vogliono misurarsi sulla sabbia: un terreno poco diffuso in Italia, ma altamente formativo per la tecnica di guida e il fisico. E anche quest’anno a Rosolina Mare il parterre dei piloti al via è di tutto rispetto, con due diverse gare in due giorni ad assegnare un ricco bagaglio di punti in ottica campionato.

Nella classe regina, la Mx1, si preannuncia un grande duello tra il campione in carica Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi, nella foto) e il giovane Emilio Scuteri (Honda – Srs Lion Montegranaro), vincitore del titolo della Mx2 l’anno scorso e salito di categoria nel 2021. Altri favoriti sono il pilota di casa Filippo Zonta (Honda – Gaerne), terzo al campionato italiano Prestige Mx2 dell’anno scorso e anche lui passato alla Mx1, e Manuel Iacopi (Yamaha – Tuscania).

Nella Mx2 Giuseppe Tropepe (Husqvarna – Cumaricambike) che sulla carta si presenta in leggero vantaggio su tutti gli avversari. La principale minaccia per il calabrese è Matteo Del Coco (KTM – Pardi), ex campione del Supermarecross e sempre molto veloce sulla sabbia. Nella classe Mx2 si schiera al cancello anche la sei volte campionessa del mondo Kiara Fontanesi (Gas Gas – Fiamme Oro), a caccia di minuti importanti di ritmo gara da mettere nelle braccia in vista della nuova stagione.

Nella 125 occhi puntati su Alfio Pulvirenti (KTM – Milani), che debutta nella ottavo di litro dopo aver vinto il titolo italiano minicross nel 2020.

Lascia un commento