Home Motorally Leonardo Tonelli è Campione Italiano Motorally

Leonardo Tonelli è Campione Italiano Motorally

24

Dopo aver conquistato il titolo di campione Italiano Raid TT, il giovanissimo Leonardo Tonelli (CF Racing) in sella a Husqvarna 501 ha fatto suo anche il titolo Italiano Motorally.

Due i settori selettivi – rispettivamente di 23 e 35 chilometri – che hanno messo a dura prova i centauri in terra abruzzese. Miglior interprete nella prima prova prova il pluricampione italiano Jacopo Cerutti in cerca di punti e di riscatto, mentre la seconda miglior performance è stata di Luigi Martelozzo, a sua volta seguito da Carlo Cabini, Mirko Gritti, Andrea Mancini, Giovanni Gritti, Filippo Tullio, Andrea Rocchi e dagli altri piloti. Brutta caduta, purtroppo, per Alessandro Botturi costretto ad abbandonare la gara vedendo così sfumare l’ottima prestazione che vedeva il gigante di Lumezzane come candidato a diventare il vice campione italiano. Anche il 2° settore selettivo ha dato ragione a Jacopo Cerutti che, oltre ad avere vinto l’assoluta di giornata, è salito sul secondo gradino del podio nel campionato italiano Motorally davanti a Mirco Gritti.

Maurizio Gerini, fresco vincitore del TransAnatolia Rally, ha ottenuto la migliore prestazione nel 2° Settore Selettivo preceduto solo dal compagno di squadra Jacopo Cerutti mentre la 3° posizione è stata di proprietà di Mirco Gritti. Questa la top ten di giornata: Jacopo Cerutti, Mirco Gritti, Andrea Mancini, Maurizio Gerini, Andrea Rocchi, Carlo Cabini, Vanni Cominotto, Leonardo Tonelli, Omar Chiatti e Roberto Rossini.

Leonardo Tonelli oltre a essere il neo campione italiano Motorally ha anche vinto la sfida “Road To Merzouga” che permetterà al pilota portacolori CF Racing di poter partecipare al prossimo appuntamento Merzouga Rally 2020, evento sportivo Dakar Series. Altra ottima notizia per la disciplina è che ASO ha ufficializzato che l’anno prossimo metterà in palio una iscrizione gratuita per la Dakar, novità questa che ha fatto brillare gli occhi di tutti i riders.

Relativamente alla categoria femminile, la giornata ha premiato Simona Brenz Verca davanti a Sara Lenzi e a Camilla Ferzacca. Filippo Pietri ha scalato il gradino più alto del podio della classe 125 precedendo Raul Budellini e Gianluca Crociani. Applausi per Domenico Salucci che ha ottenuto la miglior posizione nel Trofeo Ultra Veteran mentre Andrea Rocchi ha vinto il titolo di giornata nella 250 davanti a Carlo Cabini e Omar Chiatti. Il podio della classe 300 si formava con: Vanni Cominotto, Roberto Rossini e Matteo Drusiani. Nella classe 450 onore e meriti per Jacopo Cerutti, Mirco Gritti e Andrea Mancini mentre Leonardo Tonelli si è laureato campione nella categoria 600 davanti a Giovanni Gritti e Luigi Martelozzo. Niccolò Pietribiasi, già campione italiano dal rally della Sila per la categoria Marathon, ha dominato anche l’ultima giornata mentre il 2° gradino del podio è andato a Gilberto Cantori e il bronzo a Bernardo Magnini. Pierluigi Valentini ha dominato nella 1000 davanti a Valerio Saliva e Gian Paolo Roncarati. Nella classe Sport Edoardo Rolli ha fatto la differenza su tutti mentre Federico Caparrini ha vinto la categoria Veterani. Tra i giovani, per il trofeo Under 23, oggi si è imposto Carlo Cabini.

I titoli italiani 2019 sono andati a Leonardo Tonelli per la categoria assoluta e per la classe 600. Nella classe femminile la neo campionessa italiana è Simona Brenz Verca, mentre Raul Budellini è campione italiano nella 125. La classe 250 ha dato ragione ad Andrea Rocchi. Marco Iob è il nuovo campione italiano nella classe 300 e Mirco Gritti nella 450. Nella classe 1000 Pierluigi Valentini ha dominato il campionato mentre nella Sport il campione italiano è Marco Degan. Per la veteran a essere il neo campione italiano è Cristian Cucchi mentre Mauro Uslenghi conquista il titolo per l’Ultra Veteran; Lorenzo Maestrami è il campione assoluto Trofeo SoloEnduro. Per i Motoclub a fare la voce del leone è stato Il Fast Team mentre per i Team indipendenti i meriti sono andati all’Africa Dream Racing. Il trofeo Luigetti Trace 2 race è stato di appartenenza di Paolo Michelotti.

Leggi anche altri articoli su Motorally o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer