Home Enduro Manolo Morettini vince la seconda prova Under23/Senior Enduro a Viverone

Manolo Morettini vince la seconda prova Under23/Senior Enduro a Viverone

31

È stata una gara veramente complicata per i 310 piloti che hanno completato le iscrizioni e parcheggiato le loro moto all’interno del parco chiuso alla seconda prova del Campionato Italiano Under23/Senior di Enduro, andata in scena sulle sponde del Lago di Viverone, in provincia di Biella. La pioggia ha cambiato completamente i connotati di questa seconda tappa del tricolore Under23/Senior organizzata dall’esperto motoclub Azeglio. Il fango è stato il vero nemico dei piloti al via, tanto da costringere la direzione gara dapprima a tagliare alcuni tratti del percorso, e poi ad annullare il secondo giro della prova speciale Enduro Test a causa di alcuni problemi in certi passaggi impegnativi.

Nonostante tutto non è mancato lo spettacolo, con Manolo Morettini (KTM) e Federico Aresi (KTM Sissi Racing) autentici protagonisti in un duello all’ultima speciale. I due si sono ritrovati a lottare a veramente pochi secondi di distacco; ad imporsi al termine della gara è stato Morettini su Aresi per 13 secondi.

Gara di grande forza per i giovanissimi della 50 codice. Ben 15 i riders in sella alle “zanzarine” che hanno sfidato questo terreno davvero ostico; dopo sei ore di gara a salire sul gradino più alto del podio è stato Daniele Delbono (Vent). Brave anche le Ladies, con Anna Sappino (Beta) regina nel fango di Viverone. Gli altri vincitori di giornata sono stati Jacopo Traini (125 Jun – Beta Entrophy), Giuliano Mancuso (250 2t Jun – Beta Boano), Silvestro Silvi (250 4t Jun – KTM), Mirko Spandre (450 Jun – KTM Sissi Racing), Riccardo Crippa (125 Sen – Yamaha), Nicolò Mori (250 2t Sen – Beta Entrophy), Luca Marcotulli (300 Sen – Gas Gas), Michele Musso (250 4t Sen – KTM). Manolo Morettini e Federico Aresi vincono le rispettive classi 125 Cadetti e 300 Junior. Tra i club, nell’Under23, ad imporsi è la formazione del Pavia, mentre nella Senior vince il Trial David Fornaroli. Il Team KTM Sissi Racing vince la classifica dei Team indipendenti davanti al Team Osellini Husqvarna.

Nei singoli trofei, Diego Nicoletti è il più veloce dell’Airoh Cross Test vincendo per 11 secondi su Riccardo Crippa . Nel Challenge Husqvarna Under23/Senior, i trionfatori della seconda tappa sono stati Lorenzo Bernini (Under23) e Simone Rossi (Senior).

Oltre alla gara, venerdì 5 aprile presso l’Hotel Royal a Viverone si è svolto il Convegno “Enduro/Territorio: una regola chiara che intende il diritto e il dovere. Può esistere una convivenza ed una condivisione del territorio?”, un importante incontro tra Federazione Motociclistica Italiana, Arma dei Carabinieri Forestali e motoclub della zona per la conoscenza e il confronto sulle problematiche legate alla praticata del fuoristrada sul territorio. Molti gli interessati accorsi all’incontro che hanno, dopo aver ascoltato gli interventi delle autorità presenti, interagito con domande e curiosità. A presentare i progetti FMI 2019 è stato Tony Mori, seguito dal colonnello Claudio D’Amico. Successivamente hanno preso parola anche il presidente del Co.Re. FMI Piemonte Valter Carbone, organizzatore della serata, il vice presidente FMI Vittorio Angela e il presidente di Ruote in Liberà Carlo Grangetto.

Il 5 maggio andrà in scena il terzo round della stagione; ad ospitare la colorata carovana Under23/Senior sarà la cittadina marchigiana di Castelraimondo (MC).

Leggi anche altri articoli su Enduro o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer


Federazione Motociclistica Italiana