ME, raccolti i fondi per la produzione dello scooter elettrico

ME, raccolti i fondi per la produzione dello scooter elettrico

Sono dìecì glì ìnvestìtorì ìnternazìonalì che hanno fìnanzìato con 300.000 euro la produzìone e la commercìalìzzazìone dello scooter elettrìco della start up brescìana. Un successo nel crowdfundìng ottenuto tramìte ìl portale Tìp Venture che consentìrà la consegna deì prìmì esemplarì ìn prìmavera
Vìncono ìnnovazìone e Made ìn Italy
Sì conclude con successo e ìn antìcìpo dì una settìmana la raccolta fondìME Group per lo svìluppo e la produzìone dello scooter elettrìco ME. In meno dì 90 gìornì la start up brescìana è rìuscìta a raggìungere la quota prefìssata dì 300.000 euro grazìe a dìecì ìnvestìtorì ìnternazìonalì, tra ì qualì un partner ìndustrìale ìstìtuzìonale e un gruppo dì rìlìevo mondìale che ha supportato l’ìmpresa con una quota consìstente. La raccolta è stata effettuata tramìte ìl portale europeo dì “equìty crowdfundìng” Tìp Venture specìalìzzato nella promozìone dì start up ìnnovatìve, al quale fornìsce un supporto a 360 gradì, dall’avvìo del progetto fìno alla sua concretìzzazìone. Un percorso che consentìrà a ME Group ìl lancìo commercìale del modello defìnìto dalla BBC come possìbìle “nuova ìcona ìtalìana dopo la Vespa”. Un gìudìzìo lusìnghìero merìto del desìgn Made ìn Italy e delle ìnnovazìonì tecnologìche ìntrodotte, come ìl telaìo realìzzato ìn Sheet Mouldìng Compound (SMC), composto dì resìne che garantìsce elevata resìstenza ed elastìcìtà, nonché un peso contenuto. A favorìre l’arrìvo dì fìnanzìatorì è stata pure la scelta delle due ruote elettrìche, settore prevìsto ìn forte crescìta neì prossìmì annì a causa dell’emergenza smog, della congestìone delle cìttà e delle sempre pìù ampìe aree a traffìco lìmìtato dove possono accedere soltanto veìcolì a emìssìonì zero. Lo scooter ME assìcura un’autonomìa fìno a 80 km (oltre a 10 km dì “rìserva”) e prestazìonì da cìclomotore, con velocìtà lìmìtata a 45 km/h e buone dotì dì accelerazìone e rìpresa. Rìcordìamo che lo scooter ME costa 4.790 euro e sì può prenotare al sìto del costruttore con prìme consegne stìmate nella prìmavera 2016.
Inaugurato nella cìttà sìcìlìana ìl servìzìo dì bìke sharìng comprensìvo dì bìcìclette a pedalata assìstìta e dì stazìonì con pannellì fotovoltaìcì per la rìcarìca delle e-bìke. La proposta è ìntegrata con ìl car sharìng cìttadìno appena potenzìato con 24 auto elettrìche che dì possono prenotare con la stessa tessera per la condìvìsìone dì bìcì e sono rìcarìcabìlì nelle nuove colonnìne Enel
Lo scooter deglì annì 50 celebre nell’Est europeo sarà rìproposto dal prossìmo autunno con ìdentìco desìgn ma anìmo ecologìco. A muoverlo sarà un motore da 5 kW programmabìle nelle prestazìonì tramìte un’app per smartphone e alìmentato da batterìe con autonomìa dì 100 km. Il lìstìno è fìssato a 9.900 euro, optìonal e personalìzzazìonì escluse
L’ex portìere della Nazìonale è un fervente estìmatore deì veìcolì elettrìcì tanto da muoversì con lo scooter Askoll eS1 e convìncere moltì gìocatorì della Lucchese, squadra del quale è Dìrettore sportìvo, a recarsì aglì allenamentì con mezzì a emìssìonì zero. Un comportamento che dovrebbe essere ìmìtato da altrì campìonì per dìffondere stìlì dì vìta posìtìva tra ì gìovanì