MiniEnduro. Ecco i Campioni 2021 thumbnail

MiniEnduro. Ecco i Campioni 2021

È giunta al termina la stagione che ha visto i giovanissimi enduristi, partecipanti al Campionato Italiano MiniEnduro 2021, sfidarsi su tre round, per un totale di sei prove nell’arco di tre mesi. L’ultimo atto è andato in scena nel secondo weekend di luglio, sabato 10 e domenica 11, nella piccola città piemontese di Sezzadio, in provincia di Alessandria con l’organizzazione del Moto Club Fuoringiro Savona.

Il sodalizio ligure, già organizzatore di una riuscitissima prova del tricolore Mini nel 2019, si è rimesso in gioco accettando e vincendo la sfida di preparare l’ultima manifestazione stagionale, alla fine della quale abbiamo anche assistito al meraviglioso spettacolo della premiazione dei Campioncini Italiani 2021. Macchina organizzativa rodata e pronta ad affrontare la grande sfida: la polvere! Gli instancabili uomini del presidente Emanuele Magliolo, infatti, dopo aver riscontrato il problema visibilità nella giornata del sabato, sono corsi ai ripari bagnando il più possibile le due speciali sul giro. Problema arginato ma non del tutto superato. Il forte caldo ha infatti remato a favore della polvere che non è, comunque, riuscita a fermare i piccoli e indiavolati enduristi.

Giro di gara tracciato interamente all’interno della Cascina Maracchino. La prima speciale ad essere affrontata, dopo la partenza avvenuta alle ore 10 il sabato e alle ore 8.30 la domenica, è stata l’Enduro Test. La Prova Speciale in linea, molto polverosa, ha impegnato i riders su di un percorso lungo 5km, prevalentemente su terra battuta priva di sassi.
La seconda speciale, l’Airoh Cross Test, veniva affrontata a fine giro ed era caratterizzata da un percorso veloce con molte curve su di un terreno erboso con l’aggiunta di alcune sezioni rese tecniche grazie all’aggiunta di piccoli ostacoli artificiali come tronchi e sassi.

A dominare l’assoluta di entrambe le giornate di gara è stato Manuel Verzeroli su GASGAS 125, capace di vincere tutte le speciali. Un successo assoluto per il giovane pilota del Team Sissi Racing che vale il titolo italiano nella classe 125 Mini e la vittoria del Trofeo Airoh Cross Test 2021, premiato a Sezzadio da Gianni Fossati con un bellissimo Casco Airoh Aviator. Verzeroli riesce ad avere la meglio su Valentino Corsi (GASGAS) e Davide Mei (TM), il sabato mentre, la domenica, Mei vince la sfida con Pietro Scardina (Yamaha), che deve accontentarsi del gradino più basso del podio.

La Cadetti incorona Mattia Cagnoni (KTM) che riesce ad avere la meglio in campionato sul suo diretto sfidante Cristian Marioli (KTM) all’ultima speciale di oggi. Cagnoni è tricolore 2021 grazie alle due vittorie di questo fine settimana. Sabato il pilota delle Fiamme Oro davanti a Duccio Giraldi (Husqvarna) e lo stesso Marioli mentre domenica i due si invertono le postazioni sul podio con Marioli secondo e Giraldi terzo.

Pietro Simone (GASGAS) è il nuovo campione nella Debuttanti dove conclude il primo giorno secondo mentre riesce a festeggiare il titolo con una vittoria la domenica. Leone Lomba