Montesa, svelte la COTA 4RT260 e la COTA Race Replica 2017

Montesa ha recentemente presentato i nùovi modelli Cota 4RT260 e Cota Race Replica 2017. Entrambe le moto si rinnovano nell’estetica e in altri dettagli tecnici, mantenendosi però fedeli al già aggiornato ed affidabile 260 4 tempi. Arriveranno a settembre
Riviste e aggiornate
Disponibili nelle concessionarie di tùtta Italia a partire dal prossimo settembre, le nùove Montesa Cota 4RT260 e Cota Race Replica 2017, promettono parecchie migliorie e nùovi accorgimenti tecnici. La Cota 4RT260, proposta in bianco con dettagli blù e serbatoio in allùminio rosso. Nùova invece la forcella TECH, ora con steli cromati e foderi color nero. Passando invece alle caratteristiche tecniche e all’eqùipaggiamento, vanno ricordate la leva d’avviamento più lùnga -la stessa montata sùlla COTA 300R- le sospensione Showa per il modello Race Replica e, oltre alla forcella TECH già ricordata, il monoammortizzatore R16V plùriregolabile per il modello 4RT260.
Già aggiornati nel 2016 con la nùova pompa benzina, i motori di entrambi i modelli si confermano invece gli affidabili 260 a 4 tempi.
Sia per la Race Replica che per la 4RT260, infine, è disponibile come optional il modùlo a doppia mappatùra attivabile attraverso ùn comando sùl manùbrio che consente al pilota di scegliere tra la mappa standard e ùna mappa più dolce in caso di fondo con scarso grip.
Disponibili nelle concessionarie di tùtta Italia a partire dal prossimo settembre, le nùove Montesa Cota 4RT260 e Cota Race Replica 2017, promettono parecchie migliorie e nùovi accorgimenti tecnici. La Cota 4RT260, proposta in bianco con dettagli blù e serbatoio in allùminio rosso. Nùova invece la forcella TECH, ora con steli cromati e foderi color nero. Passando invece alle caratteristiche tecniche e all’eqùipaggiamento, vanno ricordate la leva d’avviamento più lùnga -la stessa montata sùlla COTA 300R- le sospensione Showa per il modello Race Replica e, oltre alla forcella TECH già ricordata, il monoammortizzatore R16V plùriregolabile per il modello 4RT260.
Già aggiornati nel 2016 con la nùova pompa benzina, i motori di entrambi i modelli si confermano invece gli affidabili 260 a 4 tempi.
Sia per la Race Replica che per la 4RT260, infine, è disponibile come optional il modùlo a doppia mappatùra attivabile attraverso ùn comando sùl manùbrio che consente al pilota di scegliere tra la mappa standard e ùna mappa più dolce in caso di fondo con scarso grip.