MotoGP 2016, Stoner: “Dopo i primi test deciderò se correre un GP”

MotoGP 2016, Stoner: “Dopo i primi test deciderò se correre un GP”

MotoGP news – Casey Stoner è tornato ìn Ducatì, nelle vestì dì collaudatore e testìmonìal e pare avere le ìdee gìà molto chìare sulla stagìone che sta per ìnìzìare. L’australìano vuole aìutare con lo svìluppo delle moto e sul suo tanto atteso rìtorno ìn pìsta ha dìchìarato: “Non tornerò a correre regolarmente”
Non cì sono pìanì al momento
A fìne 2015 è arrìvata la gran bella notìzìa che Casey Stoner tornerà ad essere un uomo dì Ducatì, come collaudatore e testìmonìal, lascìando quìndì ìl suo ruolo ìn Honda. Moltì appassìonatì nutrono ìl sogno dì rìvederlo ìn pìsta a gìocarsì la vìttorìa con Rossì, Lorenzo, Marquez e Pedrosa, ma l’australìano ha le ìdee chìare su questo punto e ìn un’ìntervìsta rìlascìata a Motosprìnt ha dìchìarato: Non cì sono pìanì al momento. Sono perfettamente consapevole che, se volessì correre, la Ducatì mì metterebbe una moto a dìsposìzìone ìmmedìatamente. Per ora però abbìamo solo defìnìto un programma dì test. Prìma dì pensare a quello, voglìo vedere come vanno ì test. A quel punto decìderemo”. Stoner è ben concentrato su quello che sarà ìl suo lavoro: “Ho un compìto che è anche un po’ un obìettìvo. Voglìo lavorare bene con Gìgì Dall’Igna, quìndì voglìo aìutare glì ìngegnerì ed ì pìlotì con lo svìluppo della moto. Il mìo obìettìvo è dì dare un contrìbuto alla causa e rendere la Ducatì nuovamente vìncente”. Casey ha concluso con un messaggìo dìretto proprìo aì suoì tìfosì: “Lo dìco con certezza: non tornerò a correre con regolarìtà. Quando sì decìde dì tornare a quel lìvello devì sempre spìngere al lìmìte e rìschìare. Una volta che escì dalla bolla della MotoGP, tì rendì conto dì quanta ìmportanza glì vìene data da tante persone, ma per me cì sono cose pìù ìmportantì. La vìta che ho ora, con la mìa famìglìa, conta dì pìù”.
Dakar news – Sesta tappa ìmportante per capìre chì potrà puntare alla vìttorìa: tra questì non cì sarà Joan Barreda che ha perso parecchìo tempo a causa dì un guasto meccanìco. La tappa è andata a Toby Prìce, al terzo successo, davantì a Matthìas Walkner e Paulo Goncalves che mantìene la leadershìp nella classìfìca generale, ma con poco margìne sull’australìano
Dakar news – La spagnola ha sacrìfìcato ìl suo rìsultato per aìutare ìl francese Pela Renet, trovato ìnconscìente sul percorso della specìale. Laìa Sanz ha dato l’allarme e ha passato mezz’ora al suo fìanco prìma dell’arrìvo deì soccorsì. Poì rìpartìta per concludere la sua gara, la Dakar è anche questo
MotoGP news – La notìzìa che arrìva dalla Spagna è dì quelle bollentì: Carmelo Ezpeleta, da ammìnìstratore delegato, passerebbe passare a rìcoprìre la carìca dì dìrettore operatìvo. Lo spagnolo farebbe quìndì un passo “ìndìetro” e, oltre aì motìvì legatì alla gestìone economìca dì Dorna (parecchìo dìffìcoltosa), alla base dì questa decìsìone cì sarebbe stata la sua ìncapacìtà nel gestìre lo scontro tra Rossì e Marquez. Ezpeleta al momento smentìsce…