MotoGP 2016 test, Valentino Rossi: “Le gomme faranno la differenza”

MotoGP news – Il Dottore ha ottenuto il dodicesimo crono nella prima giornata di test e il cambiamento che ha trovato sulla sua Yamaha è decisamente importante. Valentino Rossi ha parlato bene sia dell’elettronica, sia della gomma posteriore, mentre è con l’anteriore che dovrà lavorare parecchio
“Siamo all’inizio”
Valentino Rossi è sceso in pista solo dopo mezzogiorno nel primo giorno di test disponibile a Valencia e ha portato a termine ben 57 giri, chiudendo il migliore in 1’32.401 e ottenendo il dodicesimo posto. Finito il turno, il Dottore ha spiegato: “Nella prossima stagione ci sarà un grande cambiamento e in particolare le gomme faranno la differenza. Ci sono tante cose nuove sulla moto, soprattutto l’impostazione, la distribuzione del peso e molto altro. Sembra che i nostri rivali siano un po’ più avanti, hanno sicuramente fatto più chilometri con le gomme Michelin, ma siamo solo al primo giorno. Della nuova elettronica posso dire che è come tornare al passato, è un grande passo. Tutto questo può anche essere interessante, ma siamo pur sempre all’inizio, c’è molto su cui lavorare. Il pneumatico posteriore è molto simile a quello che abbiamo usato fino a domenica, è buono e ha una buona aderenza. L’anteriore invece è molto diverso e abbiamo bisogno di più tempo per capire come farlo andare al massimo”. Oggi i piloti scenderanno ancora in pista per raccogliere dati fondamentali allo sviluppo delle loro moto, prima di iniziare le loro vacanze lontani dalle piste.
MotoGP news – Dopo le dichiarazioni di Valentino Rossi, anche papà Graziano ha voluto die la sua, esponendosi sia su Marquez, sia su Lorenzo: “Se non si può vincere bene, forse è meglio non vincere proprio”. E il decimo titolo? “Abbiamo ancora un paio d’anni…”
MotoGP news – Dopo il Gran Premio di Valencia, Valentino Rossi si è scagliato contro Marc Marquez accusandolo di avergli intenzionalmente fatto perdere il titolo. Repsol, lo sponsor principale di Honda, non ha accettato le critiche e ha risposto al Dottore: “Non ha saputo perdere”
Grandi cambiamenti in vista per la naked tutta muscoli della Casa inglese: motore rivisto, parecchia elettronica in più e linee sempre più aggressive per continuare a far sognare gli amanti dei “bombardoni” senza troppi fronzoli. Sarà disponibile in due allestimenti, S ed R, quest’ultima più votata alla pista