Ottimi risultati per i Pata Talenti Azzurri FMI del Trial a Lazzate


A Lazzate ha preso il via la stagione 2020 del Campionato Italiano Trial e MiniTrial con i giovani piloti coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI subito protagonisti. Quattro sono state le vittorie ottenute dagli atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack, confermando appieno il loro potenziale e la bontà del lavoro compiuto nei numerosi Raduni Collegiali organizzati nelle scorse settimane.

Nella competitiva classe TR2 il vice-Campione del Mondo Trial125 in carica Carlo Alberto Rabino (Beta – A.M.C. Gentlemen) si è assicurato la vittoria, mentre all’esordio in questa graduatoria Andrea Gabutti (TRRS – Moto Club Lazzate) ha concluso sesto. I successi dei Pata Talenti Azzurri FMI portano inoltre la firma di Giacomo Brunisso (GasGas – Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro) nella TR3 125, di Andrea Sofia Rabino (Beta – A.M.C. Gentlemen) nella graduatoria Femminile e di Mirko Pedretti (Beta – Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro) nella MiniTrial A.

La top class TR1-Internazionale ha prodotto un promettente inizio di stagione per Andrea Riva (TRRS – Dynamic Trial), recentemente entrato a far parte del gruppo dei Pata Talenti Azzurri FMI, classificatosi quinto nell’assoluta e terzo tra i piloti protagonisti dell’Italiano. Problemi fisici hanno invece condizionato Lorenzo Gandola (Vertigo – Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro), ottavo della TR1-Internazionale e quinto della classifica nazionale.

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI: “Per i Talenti Azzurri è stato un ottimo esordio stagionale. Siamo molto soddisfatti dei risultati conseguiti a Lazzate, una gara molto bella con zone rivelatesi tecniche e particolarmente selettive, dove i Talenti Azzurri hanno ottenuto complessivamente quattro vittorie e ottimi piazzamenti. Carlo Alberto Rabino è salito sul gradino più alto del podio della TR2, una classe molto combattuta dove Andrea Gabutti, all’esordio, ha concluso al sesto posto. Un plauso alle affermazioni di Giacomo Brunisso nella TR3 125, di Andrea Sofia Rabino nella graduatoria Femminile e di Mirko Pedretti nella MiniTrial A, tutti in grado di iniziare la stagione con il piglio giusto. Nella top class TR1 Andrea Riva, alla sua prima gara da Talento Azzurro, ha concluso terzo tra i piloti dell’Italiano, mentre Lorenzo Gandola ha visto la sua prestazione condizionata da problemi fisici. Per i Talenti Azzurri resta un weekend positivo ed un buon inizio di stagione.