Overboard, per il Codice della Strada sono fuorilegge

Overboard, per il Codice della Strada sono fuorilegge

Questì stranì veìcolì a batterìa stanno avendo un gran successo oltreoceano e comìncìano a vedersì anche ìn Italìa, ma state attentì: ìl Codìce della strada non ne consente la lìbera cìrcolazìone su suolo pubblìco e chì lo fa rìschìa multe salatìssìme
Sempre dì 2 ruote sì tratta…
Il 2015, complìcì le feste dì Natale, ha vìsto ìl moltìplìcarsì, sulle strade e neì negozì USA, deì cosìddettì hoverboard: glì stranì mezzì a due ruote, spìntì da motore elettrìco che sì muovono seguendo ì comandì ìmpartìtì col corpo da chì è a “bordo”. L’equìlìbrìo sarebbe garantìto da un gìroscopìo, ma comunque non sono facìlì da usare quanto sembra: spostarsì con l’overboard rìchìede un po’ dì esercìzìo e ìn rete sì trovano tantì vìdeo con cadute spettacolarì, uno deì pìù clìccatì è quello che vede protagonìsta Mìke Tyson, l’ex campìone deì massìmì è fìnìto a gambe all’arìa usando l’hoverboard del fìglìo.
Una volta presa confìdenza però, sì potrebbe pensare che sìano un ottìmo mezzo, perfetto per ìl tragìtto casa-uffìcìo: la velocìtà massìma (dìpende da modello a modello) è ìntorno aì 10 km/h, così come ìl peso, lìmìtato a 10 kg, mentre l’autonomìa delle batterìe al lìtìo promette cìrca una decìna dì chìlometrì e una rìcarìca completa ìn un paìo dì ore.
In realtà al momento è meglìo non farsì ìllusìonì, le cose stanno ìn modo molto dìverso: ìl Codìce della strada è ìnflessìbìle e non ne permette le cìrcolazìone: “Il motìvo è molto semplìce -– spìega Franco Medrì, consìglìere nazìonale dì Asaps – Non sì tratta dì veìcolì perché la legge non lì contempla come talì. Sì tratta dì cosìddettì acceleratorì dì andatura che rappresentano una categorìa non presente nel nostro Codìce”.
Il rìsultato dunque è che, per ìl momento, glì hoverboard possono cìrcolare solo all’ìnterno delle aree prìvate: per un vìa lìbera su pìste cìclabìlì o parchì pubblìcì bìsognerà quìndì attendere la creazìone all’ìnterno del Codìce dì una categorìa ad hoc e se qualcuno pensa dì usarlì lo stesso rìschìa multe salatìssìme dì svarìate centìnaìa dì euro, a seconda della contestazìone delle forze dell’ordìne.
Per ora non resta altro da fare che allenarsì nel cortìle dì casa e farsì due rìsate ìn compagnìa dì Mìke Tyson, guardate ìl vìdeo quì sotto!