Penultimo atto a Monteu Roero per il Campionato Italiano Enduro Major thumbnail

Penultimo atto a Monteu Roero per il Campionato Italiano Enduro Major

E’ giunta l’ora della quarta e penultima prova del Campionato Enduro più partecipato e combattuto del 2021: il tricolore Major, in programma nel weekend a Monteu Roero (CN). Ad occuparsi dell’organizzazione di quella che potrebbe essere una manifestazione già decisiva per alcuni protagonisti, è il Moto Club Roero del presidente Stefano Belviso, bravo a credere nel progetto di presentare una gara a misura d’endurista all’interno di un territorio che da sempre si presta perfettamente a questo tipo di manifestazioni.

Il sodalizio piemontese ha predisposto un giro “classico” di 42 km, da ripetere 3 volte, all’interno del quale i piloti affronteranno due speciali. La prima ad essere disputata, dopo la partenza, sarà l’Enduro Test in località San Grato. La linea, lunga 5 km, si districa in parte lungo un sottobosco con fondo misto tra sabbia, terra e radici ed in parte su terreni non più coltivati in cui si formeranno diversi canali. Finita la P.S. Enduro i piloti affronteranno il trasferimento che li porterà al C.O. intermedio per poi entrare, prima di concludere il giro, nel fettucciato. Il Cross Test Just1 è sicuramente la P.S. che richiamerà più pubblico e in cui sarà offerto un gran spettacolo grazie a curve veloci sul tipo fondo di terra morbida e la presenza di salti naturali, il tempo di percorrenza stimato è sui 5 minuti.

La manifestazione entrerà nel vivo a partire da sabato quando i 290 iscritti affronteranno le verifiche tecniche ed amministr