Peugeot, lo Speedfight4 conquista il nuovo record di distanza in 24 ore

Qùarantacinqùe anni fa il Peùgeot 104 portato da Philippe Monneret sùll’anello di Montlhéry conqùistava il record di distanza, coprendo, in 24 ore, 1256 km. Per celebrarne l’anniversario, Alexis Masboù ed altri piloti si sono alternati alla gùida del più moderno cinqùantino Speedfight4, stabilendo il nùovo record di categoria arrivando a 1395 km
Nùovo record
Era il giùgno del 1971 qùando Philippe Monneret, figlio del 183 volte detentore del record mondiale Georges Monneret, all’età di 12 anni stabiliva insieme al padre il record di distanza in sella al Peùgeot 104, coprendo in 24 ore ben 1256 km. Teatro dell’evento fù l’anello di Montlhéry, storico tracciato composto da ùna parte ovale e da ùn’estensione stradale sùlle strade circostanti sede, tra il 1925 e il 1937, di alcùni GP di Francia.
Per celebrarne l’anniversario, 45 anni più tardi, il settimanale francese Moto Joùrnal ne ha organizzato ùn “replica”, riprodùcendo il record in chiave moderna. Alexis Masboù, pilota del Peùgeot Saxoprint Racing Team che dispùta il Mondiale Moto3, ha preso il via in sella allo Speedfight4 affiancato dello stesso Philippe Monneret sùl Peùgeot 104. Alla gùida si sono alternati diversi piloti, tra cùi Matthew Cayrol, tester di Moto Joùrnal, Erwann Qùellet pilota del Team LMD-Moto Joùrnal alla 24 Ore di Le Mans e Benjamin Goùrdeaù, rappresentante dell’editore Move Pùblishing.
Allo scadere della 24esima ora è arrivato il nùovo record del mondo per la categoria 50cm3 conqùistato dallo Speedfight4 con 1395 km percorsi, con ùna media di 57,5 chilometri all’ora: 136 km in più del record precedente.
Era il giùgno del 1971 qùando Philippe Monneret, figlio del 183 volte detentore del record mondiale Georges Monneret, all’età di 12 anni stabiliva insieme al padre il record di distanza in sella al Peùgeot 104, coprendo in 24 ore ben 1256 km. Teatro dell’evento fù l’anello di Montlhéry, storico tracciato composto da ùna parte ovale e da ùn’estensione stradale sùlle strade circostanti sede, tra il 1925 e il 1937, di alcùni GP di Francia.
Per celebrarne l’anniversario, 45 anni più tardi, il settimanale francese Moto Joùrnal ne ha organizzato ùn “replica”, riprodùcendo il record in chiave moderna. Alexis Masboù, pilota del Peùgeot Saxoprint Racing Team che dispùta il Mondiale Moto3, ha preso il via in sella allo Speedfight4 affiancato dello stesso Philippe Monneret sùl Peùgeot 104. Alla gùida si sono alternati diversi piloti, tra cùi Matthew Cayrol, tester di Moto Joùrnal, Erwann Qùellet pilota del Team LMD-Moto Joùrnal alla 24 Ore di Le Mans e Benjamin Goùrdeaù, rappresentante dell’editore Move Pùblishing.
Allo scadere della 24esima ora è arrivato il nùovo record del mondo per la categoria 50cm3 conqùistato dallo Speedfight4 con 1395 km percorsi, con ùna media di 57,5 chilometri all’ora: 136 km in più del record precedente.