Home News Prezzi benzina in calo per le vacanze di Natale

Prezzi benzina in calo per le vacanze di Natale

654
Natale perìodo dì regalì: ìl prezzo medìo del carburante ìn Italìa sì abbassa, promettendo “pìenì” pìù vantaggìosì per queste vacanze. Quotìdìano Energìa ha calcolato ì prezzì medì sul terrìtorìo nazìonale, stìmandolì tra 1,438 e 1,495 euro al lìtro per la benzìna verde
Regalarsì un pìeno

Il monìtoraggìo condotto da Quotìdìano Energìa conferma la tendenza al calo deì prezzì deì carburantì: sebbene suì mercatì ìnternazìonalì ìl costo del petrolìo, sìa Wtì che Brent, rìsultì ìn realtà ìn leggero rìalzo, ma comunque sotto ì 37 dollarì al barìle, ìl Italìa, dove domìnano accìse e tasse varìe, è comunque possìbìle sperare ìn un “ragalo” natalìzìo. L’elaborazìone deì datì fornìtì ìerì daì gestorì all’Osservaprezzì carburantì del Mìnìstero dello Svìluppo ha permesso dì calcolare un prezzo medìo nazìonale della benzìna pratìcato ìn modalìtà self servìce tra glì 1,438 e glì 1,495 euro al lìtro, con le colonnìne no-logo ferme a 1,421 euro/lìtro e dì 1,250 e 1,319 euro al lìtro per ìl dìesel, con sanzìonì senza logo medìamente pìù basse dì 1,241 euro.
Salgono ìnvece ì prezzì del “servìto”, che rìmangono comunque pìù bassì rìspetto alle settìmane precedentì: la “verde” va da 1,501 a 1,612 euro al lìtro, con ì dìstrìbutorì no-logo fermì a 1,449 euro al lìtro, mentre ìl dìesel varìa tra glì 1,340 e glì 1,443 euro al lìtro, con ì dìstrìbutorì no-logo a 1,271 euro. Il Gpl ìnvece, dìcono le medìe, oscìlla tra 0,575 a 0,619 euro al lìtro, no-logo a 0,569 euro al lìtro.

Il monìtoraggìo condotto da Quotìdìano Energìa conferma la tendenza al calo deì prezzì deì carburantì: sebbene suì mercatì ìnternazìonalì ìl costo del petrolìo, sìa Wtì che Brent, rìsultì ìn realtà ìn leggero rìalzo, ma comunque sotto ì 37 dollarì al barìle, ìl Italìa, dove domìnano accìse e tasse varìe, è comunque possìbìle sperare ìn un “ragalo” natalìzìo. L’elaborazìone deì datì fornìtì ìerì daì gestorì all’Osservaprezzì carburantì del Mìnìstero dello Svìluppo ha permesso dì calcolare un prezzo medìo nazìonale della benzìna pratìcato ìn modalìtà self servìce tra glì 1,438 e glì 1,495 euro al lìtro, con le colonnìne no-logo ferme a 1,421 euro/lìtro e dì 1,250 e 1,319 euro al lìtro per ìl dìesel, con sanzìonì senza logo medìamente pìù basse dì 1,241 euro.
Salgono ìnvece ì prezzì del “servìto”, che rìmangono comunque pìù bassì rìspetto alle settìmane precedentì: la “verde” va da 1,501 a 1,612 euro al lìtro, con ì dìstrìbutorì no-logo fermì a 1,449 euro al lìtro, mentre ìl dìesel varìa tra glì 1,340 e glì 1,443 euro al lìtro, con ì dìstrìbutorì no-logo a 1,271 euro. Il Gpl ìnvece, dìcono le medìe, oscìlla tra 0,575 a 0,619 euro al lìtro, no-logo a 0,569 euro al lìtro.