Home Enduro Spari contro i motociclisti durante una manifestazione FMI. Ferma condanna del Presidente...

Spari contro i motociclisti durante una manifestazione FMI. Ferma condanna del Presidente Copioli.

61

Lo scorso 3 novembre, in località Felina (Reggio Emilia), durante una regolare manifestazione di Trofeo Enduro Sport organizzata da un Moto Club e dal Comitato Regionale Emilia Romagna della Federazione Motociclistica Italiana, è accaduto un fatto di assoluta gravità!

Quattro dei 130 piloti iscritti sono stati raggiunti e feriti, con prognosi di alcuni giorni, da colpi sparati presumibilmente da una carabina ad aria compressa. La gara era regolarmente iscritta al calendario FMI, autorizzata dalle Autorità con i relativi permessi e si trattava di una gara di Enduro con moto regolarmente targate ed in regola con il Codice della Strada. Questo anche per chiarire nei confronti di alcuni organi di stampa che hanno parlato invece di una gara di Motocross (che invece si svolge all’interno di circuiti delimitati).

Gli inquirenti si sono subito attivati e adesso c’è una persona iscritta nel registro degli indagati per lesioni personali ed esplosioni pericolose.

Il Presidente della FMI Giovanni Copioli ha dichiarato: ”Decisa e ferma la condanna da parte della FMI nei confronti di un atto gravissimo! Un gesto criminale nei confronti di appassionati che transitano con moto in regola con il Codice della Strada, colpevoli solo di esprimere i loro diritti di cittadini e di appassionati che stanno svolgendo uno sport riconosciuto dal CONI. Ho piena fiducia nelle Autorità che stanno svolgendo le indagini, e mi auguro che il responsabile sia individuato e portato a processo. Esprimo la piena solidarietà ai piloti feriti, ribadendo che le conseguenze potevano essere ancora più gravi o addirittura drammatiche. Come FMI, attraverso il Comitato Regionale ed il Moto Club, valuteremo le opportune azioni legali in merito”.

Leggi anche altri articoli su Enduro o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer


Federazione Motociclistica Italiana