Home Enduro Talenti Azzurri FMI Enduro: Andrea Verona si ripete a Valpaços

Talenti Azzurri FMI Enduro: Andrea Verona si ripete a Valpaços

69

Prosegue con positivi risultati la stagione 2019 nel Mondiale Enduro per i Talenti Azzurri FMI. A Valpaços (Portogallo), secondo appuntamento previsto dal calendario iridato, i piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana si sono messi in luce nelle graduatorie Junior e Youth nelle due giornate di gara.

Presentatosi in Portogallo a punteggio pieno al comando della classifica di campionato in virtù della doppietta conseguita a Dahlen, Andrea Verona ha concesso il bis. Il Campione del Mondo Enduro Youth 2017, schierato da TM Racing Factory, ha conquistato la vittoria della Junior in entrambe le giornate, consolidando la sua leadership nel Mondiale Enduro Junior e della classe J1 (Junior 1). Per Emanuele Facchetti il GP del Portogallo ha invece riservato un 13° ed un 14° posto nella Junior, 6° e 7° per quanto concerne la J2.

Passando alla Youth, i giovanissimi della 125cc si sono espressi su convincenti livelli. Claudio Spanuè salito due volte sul podio (2° e 3°), ritrovandosi ora secondo in campionato a 16 lunghezze dal capo-classifica Hamish Macdonald. Buona prova anche da parte di Matteo Pavoni, 3° e 4° nelle due giornate e 3° in campionato a quota 60 punti, così come di Manolo Morettini, classificatosi 9° e 6° confermandosi tra i talenti della specialità in costante ascesa.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Andrea Verona ha dato nuovamente prova del suo valore. Sabato ha conquistato la vittoria in rimonta avendo ragione dell’australiano Will Ruprecht, mentre domenica si è ripetuto, questa volta al culmine di un avvincente duello con lo spagnolo Enric Francisco. Da parte di Andrea ci sono conferme positive su tutta la linea: in questo momento è un vero e proprio martello in termini di rendimento. Restando nella Junior, Emanuele Facchetti ha vissuto un weekend difficile, ma siamo convinti si rifarà alla prossima. Per quanto concerne i giovanissimi della Youth, Claudio Spanu e Matteo Pavoni sono saliti nuovamente sul podio, mentre Manolo Morettini si è reso protagonista di una bella prestazione, soprattutto domenica. Per lui non è facile, considerando che affronta la sua prima stagione di gare all’estero, ma si sta mettendo in mostra. Il Gran Premio di Valpacos per tutti si è rivelato estremamente probante, con speciali da Enduro tradizionale con tanti sassi e controllo orario senza assistenza. Un plauso ai Talenti Azzurri FMI che hanno superato questa prova difficile, ma anche a tutti i nostri portabandiera: la doppietta di Alex Salvini nella Enduro 2 ci riempie d’orgoglio, così come le ottime prestazioni di Davide Guarneri e Matteo Cavallo, entrambi saliti sul podio della Enduro 1.

I Talenti Azzurri FMI impegnati nel Mondiale Enduro ritorneranno in azione tra pochi giorni per il terzo round 2019 in programma, dal 10 al 12 maggio prossimi, a Santiago de Compostela (Spagna).

Leggi anche altri articoli su Enduro o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer


Federazione Motociclistica Italiana