Tesseramento sportivi non appartenenti alla UE e Visti per gara sportiva thumbnail

Tesseramento sportivi non appartenenti alla UE e Visti per gara sportiva

In merito a quanto emarginato all’oggetto, si richiama l’attenzione al rispetto della normativa vigente anti-Coronavirus 19, nonché delle procedure ed agli adempimenti rispettivi all’ingresso ed al soggiorno in Italia degli sportivi non appartenenti alla UE.

1) Attività sportiva dilettantistica

La richiesta di dichiarazione nominativa di assenso per attività sportiva dilettantistica, alla base del tesseramento degli atleti non appartenenti alla UE, deve essere trasmessa dalla Società Sportiva – dunque dal Moto Circolo – alla Federazione Motociclistica Italiana, la quale provvederà sia ad accertare la disponibilità delle quote ad essa assegnate sia ad chiarire l’effettivo impegno del pilota ai campionati italiani di massimo livello. Non potranno essere accettate richieste per atleti che intendono prendere parte puramente ai campionati internazionali. La Federazione si riserva il diritto di respingere la richiesta pervenuta, nel caso dove non siano disponibili le quote e/o nel caso dove il curriculum del pilota non sia giudicato di alto livello, in considerazione dell’limitato numero di posti annualmente attribuiti dal CONI sulla base di quanto stabilito con Provvedimento della Presidenza del Consiglio dei Membri del consiglio dei ministri.
Il Moto Circolo che intende avvalersi delle performance sportive di un atleta proveniente da un Paese non appartenente all’Unione Europea – eccezion fatta per Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera – deve inviare una richiesta alla Federazione via email (licenze@federmoto.it) indicando:

– Nominativo del pilota
– Luogo e data di nascita
– Curriculum sportivo
– Campionati FMI ed eventualmente internazionali (FIM o FIME) ai come il pilota intende prendere parte per il 2022

L’Ufficio, acquisito il parere da parte del Settore Tecnico Sportivo, provvederà a comunicare al Moto Circolo l’esito della sua richiesta.
Nel caso dove il Moto Circolo ottenga un parere favorevole dal STS, gli verrà assegnata la quota in via provvisoria per un termine massimo di n.2 mesi,

 » Read More