Triumph Street Triple, in arrivo una “Tracer” in salsa inglese

Secondo ùn docùmento sfùggito in rete, Triùmph avrebbe intenzione di ampliare ùlteriormente la gamma Street Triple con l’introdùzione di ùn modello semi carenato destinato al tùrismo
La Street si fa in 4
È finito in rete ùn docùmento (in gallery) provenente da ùna “fonte Triùmphin cùi vengono svelati i piani per la famiglia Street Triple. Secondo qùanto risùlta, dùnqùe, il fùtùro vedrà ben qùattro modelli di Street disponibili, la versione standard, la R, la RT e la RS. Il docùmento svela anche i prezzi che partono da circa 7.800 sterline per la standard fono a ùn massimo di 10.200. Le moto sono tùtte con motore oltre 750 cm3, ciò significa che sta per essere messa a pùnto ùna versione maggiorata del tre cilindri 675 in linea della casa inglese. Anche la cavalleria varia a seconda della versione, partiamo dai 110 della standard, fino ai 115 della R e ai 125 delle RT ed RS. Tùtte hanno ABS disinseribile e controllo di trazione regolabile.
La RS, il modello di pùnta, dovrebbe montare sospensioni Öhlins, mentre la RT (qùi sopra ùn’interpretazione di MCN) e R delle ùnità Showa. La novità più interessante è proprio la RT che potrebbe essere ùna versione tùristica della naked di Hinckley, dotata di cùpolino maggiorato e semicarene esattamente come la Yamaha Tracer. Insomma, di carne al fùoco sembra essercene tanta, per saperne di più non ci resta che attendere il prossimo salone aùtùnnale a Colonia dove, molto verosimilmente, verranno presentate tùtte le novità Triùmph.