Trofeo delle regioni Motocross. La festa è a Mantova


Lavori in corso per la nona edizione del Trofeo delle regioni Alberto Morresi, la grande festa di fine anno del motocross italiano. La gara si svolgerà il 12 e 13 ottobre sul crossdromo di Mantova, uno degli impianti più blasonati del tassello tricolore.

La grande novità del 2019 è la creazione di un evento unificato col trofeo Giampaolo Marinoni di Motocross Junior, per un numero complessivo di circa 400 piloti al via. Organizzazione a cura di FXAction, Offroad Pro Racing e moto club Tazio Nuvolari di Mantova, sempre sotto l’egida della Fmi. La Federazione sarà presente in forze e porterà sul campo anche il tema della sicurezza, su cui sta lavorando ormai da tempo.

L’edizione 2019 del trofeo Morresi vede il Veneto presentarsi al via con la tabella rossa. I Leoni l’anno scorso superarono di un soffio la Lombardia e vorrebbero replicare il successo, capeggiati ancora dall’ex pilota mondiale Cristian Stevanini (Yamaha – Bovolone). La Lombardia, dal canto suo, ha il vantaggio del fattore campo e punta forte su Lorenzo Corti (KTM – Parini), secondo nel campionato italiano Fast MX 2, e su Raffaele Giuzio (TM – Cairatese), attualmente in testa al Supermarecross 125. Agguerritissimo il Piemonte, che quest’anno presenta un vero e proprio squadrone. In MX 2 c’è il campione italiano Fast Kevin Cristino (KTM – Major Motor), nella Over 40 il campione italiano Veteran Alessio Daziano (Yamaha- Fossano) e in 125 il campione italiano Junior Andrea Roncoli (Husqvarna – Cattai). Per i sabaudi c’è la seria possibilità di entrare per la prima volta nell’albo d’oro del trofeo.

Terza classificata nel 2018, la rappresentativa delle Marche è sempre nel lotto delle protagoniste e anche quest’anno schiera due freschi campioni italiani, entrambi nella Over 40: Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) e Adriano Piunti (KTM – Simoncini). Il Lazio è capitanato dal vincitore del tricolore Fast MX 1 Ramon Savioli (Husqvarna – Moto Racing Rieti), che per l’occasione sarà impegnato in MX 2. La Toscana, che vanta ancora il maggior numero di vittorie nel trofeo, ha il campione Superveteran Fabio Occhiolini (KTM – Aretina) e Andrea Gino Laurenzi (KTM – Aretina), terzo nel Senior 125.

 

Leggi anche altri articoli su Motocross o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer