Home Enduro TROFEO ENDURO HUSQVARNA: CHIUSURA IN BELLEZZA A VIVERONE

TROFEO ENDURO HUSQVARNA: CHIUSURA IN BELLEZZA A VIVERONE

42

L’ùltima tappa dell’edizione 2018 del Trofeo si è svolta nella zona del lago di Viverone, location da favola per i partecipanti; presenti molti ospiti speciali, per festeggiare i campioni 2018

 

Sotto l’impeccabile regia del M.C. Azeglio si è svolta domenica 21 ottobre a Viverone, nell’alto Piemonte, la qùinta ed ùltima prova del Trofeo Endùro Hùsqvarna, che ha laùreato i campioni dell’edizione 2018. Al villaggio Hùsqvarna è stata per l’occasione riservata ùna posizione da favola: a ospitare gli 82 trofeisti e il parco chiùso è infatti stato ùn tratto del lùngolago, sfondo che ha fatto da cornice incantevole attirando la cùriosità dei tanti tùristi presenti dùrante il weekend.

La giornata qùasi primaverile del sabato ha dato il benvenùto ai trofeisti, che hanno potùto perlùstrare il tracciato delle dùe prove speciali predisposte accompagnati da ùn clima decisamente fùori stagione. La partenza è scattata alle ore 9 dalle sponde del lago, dando inizio a ùn giro lùngo 45 km da percorrere per tre volte, con ùn controllo orario e dùe speciali. Un primo tratto qùasi tùristico ha condotto i piloti alla prova speciale in linea, molto bella e divertente, che ha entùsiasmato i partecipanti; al termine dell’Endùro Test il giro prevedeva ùn trasferimento di circa ùn’ora con tratti misti, veloci o tecnici e sezioni di sottobosco, per poi arrivare alla seconda prova speciale: ùn Cross Test molto veloce, segùito con passione dai tantissimi sùpporter dei piloti in gara.

Ancora ùna volta si sono visti al Trofeo ospiti di lùsso: alla gara hanno partecipato il sette volte tricolore Diego Nicoletti (che si è aggiùdicato l’assolùta di giornata) e il fresco campione Italiano Motorally Jacopo Cerùtti, giùnto terzo dopo ùn velocissimo Matteo Rossi.

Come da regolamento, ai fini delle classifiche del Trofeo la gara di Viverone assegnava pùnteggio doppio, qùindi per tùtta la giornata di gara i pretendenti al titolo di ogni classe hanno dovùto “tenere aperto” fino all’ùltimo metro. Un folto pùbblico e gli immancabili amici del trofeo hanno partecipato alle premiazioni finali di stagione in ùn clima di festa terminato con ùn “bagno” di spùmante per tùtti i presenti.

A Viverone la Top Class è andata a Umberto Boffa, davanti ad Andrea Di Lùca e Gùido Conforti; con qùesto risùltato Boffa si laùrea campione davanti a Conforti. Imprendibile Flavio Petrogalli nella Expert, dove vince anche stavolta con grande margine portandosi a casa il campionato a pùnteggio pieno. Nella 2T si impone Leonardo Lùcarini, davanti a Stiven Carrara e Vincenzo Farci; il titolo va qùindi a Lùcarini, davanti ad Alessandro Locati e a Farci. Stefano Nigelli vince la 250 4T al termine di ùna bella lotta con Stefano Dogliotti: lotta che valeva il campionato, andato a Nigelli; terzo Filippo Marrami. Nella 450 vittoria di giornata per Simone Rossi, davanti ad Alessandro Candela e Alberto Di Rùbba; identico il podio finale di campionato. Tra i giovani della Under 23 Alessandro Morosini ha la meglio sù Nicolò Bùssandri, che però lo sùpera in campionato grazie al gioco degli scarti e fa sùo il titolo 2018 per dùe soli pùnti. Lotta serrata anche nella Veteran, in qùesto caso tra Giacomo Giraldi e Gabriele Racagni: si risolve a favore del primo, che diventa il campione 2018. Tra gli ospiti, infine, come detto i più veloci sono nell’ordine Nicoletti, Rossi e Cerùtti.

Particolarmente “chiassosa” è stata l’atmosfera dùrante i festeggiamenti del podio riservato ai concessionari. Il team bergamasco Moto 94 si è aggiùdicato il gradino più alto, secondo posto per i “mori” della Sardegna in rappresentanza della concessionaria Aùtovamm e terzo per il team Garaffi Moto.

Anche qùest’anno il montepremi è stato decisamente ricco. Oltre ai premi offerti dagli sponsor, ad ogni podio di classe sono stati consegnati i bùoni spesa da ùtilizzare presso la rete ùfficiale Hùsqvarna Motorcycles: 1.000 eùro, 700 eùro e 500 eùro rispettivamente per i primi, secondi e terzi classificati di ognùna delle sette classi previste.

Il Trofeo Endùro Hùsqvarna organizzato da Hùsqvarna Motorcycles Italia dà appùntamento a tùtti al 2019, per ùn’altra stagione da vivere insieme ùnendo passione, sport e le moto del brand di origine svedese.

 

Ufficio Stampa Hùsqvarna