Home Velocita Trofeo Thundervolt. Il primo tavolo di lavoro FMI

Trofeo Thundervolt. Il primo tavolo di lavoro FMI

27

Dopo la presentazione di gennaio al Motor Bike Expo di Verona, prosegue il lavoro per una delle grandi novità 2020: il Trofeo Thundervolt-FMI, primo Trofeo Nazionale per moto elettriche, che vedrà protagonista la prima pit-bike elettrica, la ThunderVolt di Loris Reggiani, Giuseppe Sassi e Bruno Greppi. Tutto per una competizione che correrà all’interno del Campionato Italiano Minimoto 2020.

Nella giornata di ieri si è svolto a Roma il primo tavolo di lavoro FMI riguardo al Trofeo e quindi al mondo dei motori elettrici, al quale erano presenti Ettore Pirisi (Presidente Commissione Sicurezza), Carmine Adornato (Presidente Gruppo Commissari di Gara), Giandomenico Baldi (Coordinatore Gruppo Ufficiali Esecutivo), Daniele Infante (Comitato Tecnico FMI), Ennio Gaia Maretta (Coordinatore Comitato Impianti), Cristian Farinelli (Responsabile CIV Junior) e Massimiliano Lo Bosco (Direttore di Gara Italiano Minimoto).

Numerosi gli aspetti trattati, a cominciare dalla sicurezza (argomento principale dell’incontro) realizzata anche attraverso la corretta ricezione da parte degli impianti, per poi arrivare a discutere di un corretto regolamento sportivo e tecnico. Tutto per un mondo nuovo, quello dell’elettrico, che rappresenta tecnologia e sviluppo, e verso il quale la FMI è già al lavoro per essere al passo con i tempi e con le molte tematiche e caratteristiche rappresentate dell’elettrico.