Weekend di successi per i Pata Talenti Azzurri FMI del Motocross a Mantova


Il Crossodromo Mantovano “Tazio Nuvolari” ha riaffermato il buon momento di forma dei piloti del Motocross coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI. Nella terza e conclusiva tappa degli Internazionali d’Italia EICMA Series 2020, i giovani supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana si sono espressi su ottimi livelli, conquistando successi a profusione. Nella classe 125cc, Andrea Roncoli si è riconfermato vincitore di giornata mentre Pietro Razzini, secondo di tappa, si è garantito l’affermazione finale di campionato. I colori Pata Talenti Azzurri FMI hanno primeggiato anche nella MX2 con Mattia Guadagnini ed Andrea Adamo rispettivamente primo e secondo.

Partendo dall’entry class 125cc, Pietro Razzini ha suggellato una pre-season da incorniciare con l’affermazione degli Internazionali d’Italia. Vincitore dell’inaugurale round disputatosi a Riola Sardo, con il secondo posto di giornata e con 1260 punti totalizzati nei tre eventi, “Razzo” si è garantito questo prestigioso traguardo a precedere un altro Talento Azzurro, Andrea Roncoli. Campione italiano Motocross Junior 125cc in carica, con un primo ed un terzo posto nelle due manche ha bissato la vittoria di giornata conseguita ad Ottobiano, ottenendo il piazzamento di “runner up” con 1120 punti all’attivo.

Sempre tra i Pata Talenti Azzurri FMI, quarto posto di giornata e di campionato per Andrea Bonacorsi a precedere nella generale altri tre portacolori del progetto classificatisi nella top-10: il Campione del Mondo Motocross Junior 85cc in carica Valerio Lata (sesto in campionato, tredicesimo a Mantova), Andrea Rossi (ottavo, quindicesimo di giornata) e Daniel Gimm (decimo, sesto nella graduatoria della tappa al “Tazio Nuvolari”). Presenti al Crossodromo Mantovano anche Alberto Ladini, Matteo Luigi Russi, Tommaso Sarasso ed Andrea Viano a completare il novero dei piloti in gara con i colori del progetto promosso dalla FMI e Pata Snack.

Parallelamente alla doppietta conseguita nella 125cc, anche nella MX2 i piloti Pata Talenti Azzurri FMI hanno monopolizzato i primi due posti. Protagonista di una gara tutta all’attacco, Mattia Guadagnini ha conquistato la vittoria ed il secondo posto finale degli Internazionali d’Italia, riaffermando il suo potenziale dopo una strepitosa stagione 2019 conclusa da Campione del Mondo Motocross Junior 125cc, EMX125 ed italiano MX2. Come ad Ottobiano, Andrea Adamo anche a Mantova si è messo in luce con la conquista dell’holeshot, restando a lungo in testa fino a concludere secondo all’esposizione della bandiera a scacchi. La top-10 premia altri due piloti coinvolti nel progetto con Nicholas Lapucci e Morgan Lesiardo rispettivamente settimo e nono.

Nella top class MX1, Alberto Forato si è prodotto nell’ennesima brillante prestazione con il quinto posto in gara e di campionato. Una Top-5 della generale ribadita anche nella Supercampione (MX1+MX2), gara che lo ha visto concludere in ottava posizione seguito da Lesiardo quattordicesimo, Lapucci quindicesimo e Guadagnini sedicesimo.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Possiamo ritenerci estremamente soddisfatti: per i Talenti Azzurri si tratta di un ottimo inizio di stagione, di buon auspicio per i prossimi impegni previsti dal calendario. Mantova ha riaffermato il loro potenziale con risultati decisamente positivi. Da una parte la doppietta nella MX2 con Guadagnini e Adamo protagonisti di una gran gara, dall’altra l’1-2 nella 125cc con Roncoli nuovamente vincitore di giornata e Razzini che si è assicurato il successo di campionato. Da rimarcare il buon debutto di alcuni giovani provenienti dalla 85 subito in evidenza nella 125, così come di Forato costantemente veloce tra i “grandi” della MX1. Adesso per i Talenti Azzurri si prospetta l’appuntamento di Matterley Basin che aprirà la stagione 2020. A questo proposito, stiamo organizzando una due-giorni di raduno collegiale per affinare la preparazione in vista dell’ormai imminente trasferta oltremanica”.