Winter Black Hole 2020


La prova, valida come prima appuntamento del Trofeo Extreme Enduro FMI 2020, ha visto al via oltre ottanta atleti che dalle 8.00 di questa mattina si sono cimentati nell’impegnativa e selettiva prova Extreme preparata dal motoclub Valdibure Pistoiese.
Dopo lo start, i piloti hanno affrontato due trasferimenti decisamente difficoltosi che li hanno accompagnati nel pressi della prova estrema; la speciale, caratterizzata da passaggi impegnativi in mulattiere e pietraie totalmente naturali, è stata affrontata tre volte.
In questa prima fase, i piloti più veloci sono stati Diego Nicoletti per la Gold, Mauro Cardetti per la Silver e Maurizio Casamassima Alberelli per la Bronze.
I tre atleti, insieme ai primi venti piloti della categoria Gold ed ai primi cinque delle classi Silver e Bronzi hanno avuto accesso alla seconda fase, l’Enduro Country, la vera e propria gara di questa prima edizione del Winter Black Hole. La prova, scattata ufficialmente alle ore 15.30, era sviluppata all’interno del tracciato dell’Extreme Test affrontato la mattina, più un tratto inedito.

Pronti via, a scattare davanti a tutti è stato Jordi Gardiol che ha guidato il gruppo per ben due giri. A contendersi la testa della gara sono stati successivamente Diego Nicoletti, Benjamin Herrera e Michael Walkner che si sono alternati per tutte e due le ore di gara, arrivando al traguardo separati da pochissimi secondi. A tagliare per primo il finish è stato Diego Nicoletti che in un colpo di gas finale supera i suoi diretti avversari e si aggiudica la prima Winter Black Hole davanti ad un pubblico davvero numerosissimo!
Moltissimi infatti gli appassionati che hanno raggiunto Valdibure per assistere a questa prima tappa Extreme duemilaventi .
Diego Nicoletti: “E’ stata una gara davvero tosta. Il tracciato era impegnativo ed i miei avversari molto competitivi. Sono venuto qui per allenarmi ma alla fine sono riuscito a spuntarla sia alla mattina che nel pomeriggio riuscendo a vincere al photofinish. Complimenti a Alessandro Marini per l’ottima organizzazione!”
Alessandro Marini: “Sono davvero orgoglioso di aver portato a termine con successo questa edizione del Black Hole. E’ stata una giornata strepitosa, sia sotto l’aspetto meteorologico che per l’afflusso di pubblico. Voglio ringraziare tutti i presenti, i piloti e miei collaboratori per l’aiuto”.
Pronti via, a scattare davanti a tutti è stato Jordi Gardiol che ha guidato il gruppo per ben due giri. A contendersi la testa della gara sono stati successivamente Diego Nicoletti, Benjamin Herrera e Michael Walkner che si sono alternati per tutte e due le ore di gara, arrivando al traguardo separati da pochissimi secondi. A tagliare per primo il finish è stato Diego Nicoletti che in un colpo di gas finale supera i suoi diretti avversari e si aggiudica la prima Winter Black Hole davanti ad un pubblico davvero numerosissimo!
Moltissimi infatti gli appassionati che hanno raggiunto Valdibure per assistere a questa prima tappa Extreme duemilaventi .
Diego Nicoletti: “E’ stata una gara davvero tosta. Il tracciato era impegnativo ed i miei avversari molto competitivi. Sono venuto qui per allenarmi ma alla fine sono riuscito a spuntarla sia alla mattina che nel pomeriggio riuscendo a vincere al photofinish. Complimenti a Alessandro Marini per l’ottima organizzazione!”
Alessandro Marini: “Sono davvero orgoglioso di aver portato a termine con successo questa edizione del Black Hole. E’ stata una giornata strepitosa, sia sotto l’aspetto meteorologico che per l’afflusso di pubblico. Voglio ringraziare tutti i presenti, i piloti e miei collaboratori per l’aiuto”.